Utente 130XXX
Gentilmente potrei sapere se una valvola mitrale prolassata o floscia(cosi come è stata definita dall'ecocardiogramma)possa risentire di un'anemia da carenza di ferro e di problemi gastrici quali esofagite-ernia iatale-gastrite?Avverto palpitazioni,fiato corto,affanno,bassissima resistenza agli sforzi fisici(non riesco a camminare per piu di 10 minuti che mi viene la tachicardia e l'affanno),spossatezza,ipotensione(quando entro nei posti dove fa caldo mi sento svenire),extrasistoli,cardiopalmo,sensazioni di perdita di battiti.Grazie per l'attenzione.Cordiali saluti.P.S.Il cardiologo mi ha detto che tale sintomatologia potrebbe dipendere da fattori "gastro-respiratori".Mah.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Pugliese
24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
una valvola prolassata di per se non pregiudica niente se non una maggiore predisposizione all'ifezione endocardica.. la sua sintomatologia potrebbe essere "aggravata" da un prolasso mtralico se associato a una insufficienza valvolare importante. in mancanza di questo dato potrebbe in parte spiegare solo le extrasistoli.
[#2] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo.Grazie per aver risposto cosi presto.Potrebbe per favore consigliarmi quali esami fare per accertarmi che non si tratti(spero)di un'insufficienza valvolare?Potrebbe un'esofagite darmi questi disturbi?Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Pugliese
24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
basta eseguire un ecocardiogramma
[#4] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la disponibilità.L'ho fatto l'ecocardiogramma!Da quello risulta un piccolo prolasso della valvola..Il cardiologo l'ha definita floscia.Secondo lui il cuore risente sia dell'anemia che di questi problemi allo stomaco.Il fatto è che non mi sento bene e va sempre peggio poichè la sintomatologia che ho descritto sopra è sempre più accentuata.La cosa inizia a spaventarmi.C'è un esame in particolare che possa stabilire a cosa sono dovute queste aritmie in modo tale da capirne la causa?Grazie infinite.Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Pugliese
24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
per vedere di che tipo di aritmia si tratta deve fare un esame holter nelle 24 ore e se è "fortunata" nel senso che se ha l'aritmia mentre l'apparecchio è montato, la registra e successivamente si studia di che origine è.