Utente 118XXX
Buongiorno,
da 3 settimane soffro di extrasistole.
Dopo il primo "attacco" durato quasi ininterrottamente 3 giorni sono andato al pronto soccorso, durante un primo ecg risultavano, ma nel seguente dopo circa 10 minuti non risultavano più e i medici mi hanno detto che molto probabilmente era dovuto all'ansia. Comunque mi hanno consigliato di fare emocromo completo, egc 24 ore holter, e analisi tiroidea.
L'holter ha riscontrato 1 sola extrasistole sovra ventricolare, e tutto il resto a posto. Gli esami del sangue hanno riscontrato il colesterolo un po' alto e la glicemia un po' alta, ma per quanto riguarda la tiroide tutto ok.
In realtà proprio durante le 24 ore del holter non ho avvertito extra sistole, che però sono prontamente ricomparse il giorno dopo. Ed è ora mai da 1 settimana che saltuariamente con frequenza più o meno alta compaiono.
Volevo sapere cortesemente: se ci fossero problemi al cuore, l' holter gli avrebbe comunque evidenziati anche se proprio quel giorno non avevo le extra sistoli?
La sensazione è fastidiosissima, e la qualità della vita è peggiorata radicalmente da quando ne soffro.
Ce da dire che esco da un periodo molto difficile dovuto alla perdita del lavoro, , ma consciamente non mi sento così preoccupato, forse è un'ansia incoscia?
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
vista la negatività degli esami cui si è sottoposto e la saltuarietà dell'evento, l'ipotesi ansiosa è certamente quella più probabile. Ne parli al curante se dovesse permanere il fastidio, per una eventuale blanda terapia ansiolitica.
Saluti