Utente 134XXX
DESIDERO PRIMA DI TUTTO RINGRAZIARE TUTTI I MEDICI PER LA ECCELLENTE OPERA DI INFORMAZIONE E SUPPOPRTO ,IN PARTICOLARE PER CHI COME ME SI E' TROVATA NELòLA PRATICA IMPOSSIBILITA' DI SENTIRE SUBITO UNA SPECIALISTA.
la mia richiesta:

eta' anni 61,avendo avvertito inusuali extrasistoli ripetutamente nell'arco di mesi,ho fatto appen apossibile gli esami consigliati in casi analoghi con i risultati seguenti:

-HOLTER:totale battiti normali 97570 ;brachicardia 0 ;mancanti 0 ;pause 0
prematuri sopraventricolari 14
SVT 0
ritmo sinusale con FC media di 70BPM,NO MODIFICAZIONI FASE DI RIPOLARIZZAZIONE

- ECOCARDIOGRAMMA COLOR DOPPLER: normali dimensioni della radice aortica e del tratto ascendente;valvola aortica nella norma;minima dilatazione atrio sinistro,valvola mitralica nella norma,lieve rigurgito valvolare,normali dimensioni ventricolo siistro,lieve ipertrofia delle pareti,normali funzioni sistolica e pressioni di riempimento diastolico ventricolare;settore destro normale per dimensioni e funzione ventricolare al TAPSE;normali pressioni polmonari,pericardio normale
conclusioni:lieve ipetrofia ventricolare sinistra

-ECG DA SFORZO:
ECG A RIPOSO:blocco di branca destra;sia durante la fase attiva che il recupero non sono state osservate alterazioni del
tratto ST-T di significato patologico;nessun disturbo soggettivo ne' aritmie;incremento di tipo ipertensivo dei valori pressori.
CONCLUSIONI:la prova massimale per FC raggiunta a 150 watt e' risultata del tutto negativa
le extrasistoli erano comporse in concomitanza di un uso massiccio di antistaminici orali per combattere un'allergia da polline quarantentennale,di solito uso punture di cortisonici che avevo finito trovandomi all'estero e senza poterle rimpiazzare.
avendo appreso attraverso la lettura del vostro sito che tali prodotti erano potenzialmente innescanti della patologia,li ho sospesi con una progressiva riduzione delle extrasistoli.
domande:
1-e' legittimo supporre in base agli esami che il problema sia interamente riconducibile al prodotto usato?
2- e' opportuno che io faccia altri esami al mio imminente rientro a casa?
GARZIE ANCORA PER IL VOSTRO ECCELLENTE SERVIZIO ALLA COMUNITA'
BRUNO S

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Potrebbe essere utile eseguire esami del sangue per valutare l'emocromo (per escludere anemizzazioni), gli elettroliti (per escludere disturbi del battito correlati a alterati valori per esempio di magnesio e di potassio) e la funzione tiroidea (quando la tiroide funziona troppo puo' determinare aritmie).
Per il momento posso dirle che i suoi esami sostanzialmente non riscontrano patologie cardiache rilevanti.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 134XXX

Iscritto dal 2009
dott. tidu
desidero ringraziarla per la cortesia di avermi fornito celermente una risposta.
eseguiro' certamente gli altri esami da lei consigliati ,e rinnovo l'apprezzamento per il servizio eccellente da voi fornito all'utenza tramite questo sito.
cordiali saluti
bruno s