Utente 134XXX
Salve a voi Dottori,

ho un problema che mi complica un pochino la vita.
Sono circa due anni che mi si presenta ogni tanto sempre sulla stessa articolazione falangica dito medio dx un nodulo viola (sembra fatto di sangue) molto doloroso. Diverse volte si e' riassorbito da solo dopo pochi giorni, ed un paio di volte sono riuscito a farlo riassorbire all'istante esercitando una pressione unidirezionale (come per far uscire una spina per intenderci). Due mesi fa e' riapparso e non e' piu' andato via fino a pochi giorni fa. Le pressioni esercitate stavolta non hanno aiutato. Dopo un mese era di un colore verde-giallastro e pochi giorni fa sembra riassorbito, ma se premo posso intuire ancora un granellino. Posso piegare l'articolazione senza problemi, ma e' molto doloroso quando premuto, e quindi quando affero oggetti che lo urtano.
Il mio medico di base e' stato molto generico ed ha detto che si dovrebbe intervenire chirurgicamente, e di evitare finche' e' possibile. Ma non ha dato un nome alla cosa.
Ora, per la prima volta, e' apparso sulla mano sx, stesso dito ma quasi a ridosso dell'articolazione falangica piu' esterna. E' di circa 2/3 mm, viola e molto doloroso se premuto.
Ma cos'e'???

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Il colore e l'evoluzione da viola a giallo verdastro suggeriscono che sono piccoli ematomi (raccolte chiuse di sangue). La dolorabilita' mi fa pensare, ma sto speculando, che magari sono delle specie di glomangiomi.

Riposti la domanda in dermatologia, l'anatomia patologica implica la discussione di un vetrino bioptico, che qui non c'e' ancora.



[#2] dopo  
Utente 134XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore.. sara' fatto!