Utente 290XXX
Salve, circa tre anni fa mi misi a dieta e persi 16 kg in pochi mesi, dopo aver passato infanzia e gran parte dell'adolescenza sovrappeso, da allora ho un fisico invidiabile dato che, vista la mia giovane età e che faccio molto sport, sono riuscito a riprendere 6,7 kg in muscoli. L'unico problema è rimasto quello riguardante la mia pancia, che, nonostante tutto lo sport e gli addominali che faccio, è rimasta l'unica parte del corpo ancora molto dilatata(pur apparentemente senza grasso, anche perchè mangio in modo sano e gioco a pallone agonisticamente)e risulta come fosse "flaccida". Vorrei sapere se ci sono delle soluzioni per tirare la pelle e farl recuperare elasticità, magari con massaggi o terapie, senza interventi chirurgici.
Grazie
[#1] dopo  
Dr.ssa Luisa Ganassi
20% attività
0% attualità
0% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2005
Gentile Signora,

ci sono alcuni laser che possono distendere la cute lassa addominale;per valutare gli effettivi benefici e cosa si può ottenere è fondamentale poter vedere la sua situazione. Rimango a disposizione. Cordiali saluti. Dr.L Ganassi
[#2] dopo  
9071

Cancellato nel 2007
Al giorno d'oggi sono disponibili numerosissime possibilità per rimediare al Suo problema, anche non chirurgiche e non invasive o minimamente invasive: per quanto riguarda massaggi e creme, possono essere d'aiuto ma non risolutivi.
Sarebbe però necessario vedere l'entità del Suo problema per poter consigliare qualcosa di specifico: se crede può liberamente contattarmi.
Buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Danilo De Gregorio
24% attività
4% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile sig.re è difficile valutare a distanza l'entità del problema,comunque per la cute lassa non esiste alcuna terapia medica che possa risolverle il problema,soprattutto se si parla di cute addominale distesa o lassa.Altrimenti avremmo trovato il rimedio per le smagliature(strie distense)che con le nostre terapie possono essere coperte o attenuate non eliminate,oppure il rimedio per la ptosi tissutale di mammelle,addome,cosce,guancie,palpebre e quant'altro.Non mi sento di scoraggiarla a priori,ma penso che la soluzione migliore sia rivolgersi a un bravo chirurgo che la possa instradare e consigliare sulle possibilità terapeutiche chirurgiche e non,onde farle decidere se porre o meno rimedio al suo problema.

Resto a sua disposizione per consulti e quant'altro e la saluto cordialmente.
[#4] dopo  
Dr. Massimo Sartori
24% attività
4% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2007
Egregio Signore,

per i trattamenti di cute rilasciata, le tecniche più efficaci attualmente utilizzate sono i Laser.
Le risposte tissutali con i Laser ablativi e non ablativi sono molto efficaci sul tessuto femminile. Il tegumento "maschile" è spesso ed anelastico ed è difficile da trattare per gli scarsi risultati. Previa valutazione visiva, ritengo comunque che la soluzione al Suo caso sia di tipo chirurgico (intervento di dermo-lipectomia) in anestesia locale con sedazione ovviamente in Clinica.

Sono a Sua disposizione per eventuali approfondimenti.

Cordiali saluti
Dottor Massimo Sartori - Milano
[#5] dopo  
Dr. Dario D'Angelo
24% attività
4% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2001
Concordo con i Colleghi che, salvo diversa valutazione dopo adeguata visita, le hanno prospettato una soluzione di tipo chirurgico.
Come ho già avuto modo di riportare su questo forum, la lassità della cute addominale, specialmente se di grado severo, non si beneficia affatto di trattamenti conservativi (leggi: medicina estetica / laser / o comunque non chirurgici).
Tali trattamenti, oltre ad alimentare false ilusioni nei pazienti, costituiscono un esborso di danaro inutile.
Un buon Chirurgo Plastico sarà in grado, dopo l'esame clinico (visita), di dare la giusta indicazione terapeutica e di fornirle informazioni più dettagliate circa la soluzione del Suo problema.
In caso non conoscesse direttamente uno Specialista Le consiglio di consultare il sito della Società Italiana di Chirurgia Plastica (www.sicpre.org) che, come Società Scientifica, è quella più accreditata per serietà in Italia ed accoglie al suo interno gli Specialisti in Chirurgia Plastica sia Universitari che Ospedalieri che Liberi Professionisti.

Restando a Sua disposizione per ulteriori suggerimenti le invio i miei più cordiali saluti,


Dott. Dario d'Angelo
[#6] dopo  
Dr.ssa Emanuela Di Lella
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2003
innanzitutto concordo con i colleghi sulla possibilità di intervento chirurgico in caso di lassità cutanea grave. si può ottenere, comunque, un miglioramento del rilassamento con un ciclo di carbossiterapia, anche in preparazione ad un intervento chirurgico. (valida terapia anche per il trattamento, di smagliature, di adiposità localizzate su addome, cosce e braccia e di cellulite).

per ulteriori informazioni www.dermatologiaestetica.org
Dr.ssa Emanuela Di Lella
ROMA
[#7] dopo  
Dr.ssa Cristina Pagetti
24% attività
8% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2004
penso che la chirurgia plastica possa essere il rimedio risolutivo al suo problema. può però intanto provare con dei buoni massaggi e creme a base di acido glicolico (al 15%)e acido boswelico che trova in farmacia .certo le creme non sono risolutive ma possono aiutarla a non peggiorare e a prevenire eventuali smagliature.
cordiali saluti
Cristina Pagetti
[#8] dopo  
Dr. Demetrio Germanò
24% attività
4% attualità
8% socialità
MESTRE (VE)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
gentile paziente,
benvengano massaggi, acidi, laser, ecc.come trattamenti pre e postoperatori,concordo con i colleghi che ritengono l'intervento chirurgico come rimedio definitivo, addominoplastica, se il problema è l'eccesso cutaneo importante con cute smagliata, se invece esiste anche un eccesso di adipe si possono ottenere buoni risultati con una liposuzione vista la sua giovane età. Consiglio ,prima di qualsiasi decisione, di consultare uno specialista che le proporrà la terapia migliore.
Cordialmente,
Dr. Demetrio Germanò
[#9] dopo  
Dr. Mirko Campisi
20% attività
0% attualità
0% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2005
Gent.le Signora,
scusandomi per aver risposto solo ora (sto rientrando dagli Stati Uniti), le posso dire che ovviamente il tutto dipende dallo stadio della mancanza di elasticità della sua pancia. Sicuramente può esserle molto utile un ciclo di terapia con Endermologie, programma ritonificante, terapia che può trovare nella sua città chiamando il numero verde 84854040. In ultima analisi proporrei una dermolipectomia lifting, ovviamente chirurgica. In ogni caso rimango in attesa di chiarimenti in merito eventualmente contattandomi direttamente alla mia email:m.campisi@tin.it
Cordiali saluti
Dr. Mirko Campisi