Utente 132XXX
Buongiorno dottori,
vorrei avere un vostro parere circa la mia situazione.
Cerco di riassumere il più possibile.
Circa tre mesi fa a seguito dik bruciori vaginali e perdite anomale mi fu fatto un tampone vaginale dal quale riscontrarono ureaplasma urealyticum e streptococco agalactie.
Presi claritromicina antibiotico e clecin crema vaginale.
Ma il bruciore persiste tanto che dopo un po' di tempo rifaccio un tampone vaginale dal quale riappare lo streptococco - assenza di lattobacilli e numerosi leucociti.
La mia ginecologa prova afarmi prendere augmentin 7 giorni per debellare questo streptococco, anche se mi dice che di solito è asintomatico, e lactonorm per riequilibrare la flora vaginale.
Faccio la cura ma il bruciore continua.
Così dopo qualche settimana rifaccio un tampone che ripresenta per l'ennesima volta lo streptococco e ancora assenza di lattobacilli e alcuni leucociti.
La mia ginecologa mi dice che è il caso di cercare di riequilibrare la flora vaginale ma non prendere più antibiotici.
Così sono passati tre mesi e io sono ancora qui con questo bruciore che è solo interno, come una sensazione di calore molto forte che a volte si irradia anche verso la zona anale e perdite trasparenti mucose.
Non so più cosa fare e volevo appunto chiedere a voi se forse poteva essere il caso di fare una visita dermatologica / venereologica per vedere la mia mucosa vaginale?
Premetto che di testa mia ho fatto anche l'esame del sangue per la ricerca dell'herpes (giusto per cercare di escludere più cose!!) e il risultato è stato il seguente:
- Ab herpes 1 / 2 (IgG) risultato 27.3 (valore di rif. non deve superare 1.1)
- Ab herpes 1 / 2 (Igm) risultato minore di 0,5 (valore di rif. non deve superare 1.1)
- Ab herpes 2 (IgG) risultato minore di 0,5 (valore di rif. non deve superare 1.1)
- Ab herpes 2 (Igm) risultato minore di 1:10 (valore di rif. non deve superare 1:10)

Secondo voi questo valore così alto nell'herpes 1 / 2 (IgG) e cioè 27.3 può essere un sintomo di herpes genitale?
Secondo voi dovrei fare una visita?
Vi ringrazio di una vostra gentile risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente,

le positività IgG per l'herpes simplex descrivono situazioni NON attive.

Piuttosto ed in virtù delle tante resistenze batteriche e micotiche che ad oggi si osservano, la inviterei a produrre una visita DermoVenereologica per chiarire la sua situazione, compatibile con una vulvo-vaginite di natura da determinare

Carissimi saluti
[#2] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la sua risposta Dott. Laino.
Provvederò sicuramente ad effettuare una visita.
Mi scusi un ulteriore domanda.
Per vulvo - vaginite lei cosa intende?
Perchè dall'ultimo tampone fatto è stato riscontrato solo lo streptococco e l'assenza di lattobacilli ma il ginecologo mi ha detto che questo batterio si cura solo in gravidanza pertanto al momento non sto facendo nessuna cura in particolare.
La visita venereologica che mi consiglia appunto di fare ma dice per favore in cosa consiste?
Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

la visita venereologica è sovrapponibile a quella ginecologica, soffermandosi molto più accuratamente sulla porzione muco-cutanea esterna all'orefizio vaginale.

Se ad oggi non ha sintomatologie non vedo la necessità di effettuare altri controlli, ma se esiste il sintomo (bruciore, prurito, dispareunia [dolori ai rapporti sessuali] ad esempio, ritengo utile la visita venereologica, che escluderà patologie dermatosiche infiammatorie e/o infettive (MST)

cari saluit
[#4] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore per la sua gentilezza e accuratezza nelle risposte.
Nel mio caso la sintomatologia c'è e si tratta di un bruciore vaginale ma solo interno per questo non so se una visita di questo tipo mi potrebbe essere utile visto che appunto la cosa è solo internamente.
Non vorrei che il dermatologo - venereologo da cui vado mi dica che sono andata da lui per niente perchè la cosa non è di sua competenza.
Lei cosa mi consiglia?
Nel caso per lei fosse il caso che io la effettui, mi sa per caso consigliare un bravo dermatologo - venereologo a Milano?
Grazie ancora.