Utente 135XXX
Salve,
sono qui perchè ho effettuato la scorsa settimana il mio primo spermiogramma e vi sarei grato se mi aiutaste ad interpretarlo. Ho 35 anni. Questi sono i valori:

Volume:2ml
Ph:8
aspetto:proprio
viscosità:nei limiti
fluidificazione:fisiologica
num.spermatozoi:80.000.000
num.sperm.eiaculato:160.000.000
Motilità
1^ora:70% di cui veloc.progressiva30%,lentamente progr:40%,discinetica:10%,in loco:20%
2^ora:60% di cui veloc.progressiva20%,lentamente progr:40%,discinetica:20%,in loco:20%
4^ora:60% di cui veloc.progressiva20%,lentamente progr:40%,discinetica:20%,in loco:20%
MORFOLOGIA NEMASPERMICA
forme tipiche:50
forme atipiche:42
anomalie testa:36
anomalie coda:2
anomalie tratto interm:4

cellule della spermatogenesi:8%
spermatociti:4%
spermatidi:4%
leucociti.assenti
cellule epiteliali:assente
emazie:assente
trichomonas:assente
batteri:assente
cellule germinali:assente
zone di spermioagglutinazione:assente

Questo è il referto, spero mi possiate aiutare a valutare la situazione.
In attesa vi ringrazio a presto
A.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,lo spermiogramma,ancorché non eseguito nel rispetto dei criteri consigliati dalla OMS,non mostra evidenti alterazioni dei parametri valutati,e,quindi può giudicarsi "normale" per un uomo di 35 anni. Ricordo,però,che lo spermiogramma esprime unicamente delle valutazioni statistiche sul potenziale di fertilità di un uomo,che vanno correlate al tempo da cui si cerca un bimbo (perlomeno 1 anno per definire infertile o sub-fertile una coppia),con l'età e le condizioni ginecologiche della partner e,soprattutto con la diagnosi andrologica che deve essere posta da un andrologo reale e non virtuale.Ci aggiorni in merito.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
Gent.le Dr. Izzo,
la ringrazio per la solerte risposta.
Devo dire che io e la mia compagna stiamo "lasciando al caso" :-) la possibilità di avere un figlio da solo un mese.
Vero è che da ragazzo mi venne una cisti alla testa del testicolo sx (epidimio??) dove però, a visita andrologica effettuata, mi dissero che non avrebbe dato problemi se non in caso di fastidio o dolore. Ripetuta la visita per un controllo a marzo chiesi io stesso se fosse il caso di fare uno spermiogramma, mi fu prescritta e così ho fatto.
Quello che nella mia non conoscenza mi recava pensiero è il valore della presenza di cellule della spermatogenesi, credo unico valore al di fuori del normale: 8% contro un valore normale che dovrebbe essere a di sotto del 5%.
Che intende dire con spermogramma non eseguito nei criteri OMS???
Nel rinnovare i miei ringraziamenti per il suo interessamento spero voglia dedicarmi ancora una sua opinione in merito.
A.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,OMS vuol dire Organizzazione Mondiale della Sanità.Si allontani dalle percentuali e dai numeri,si rivolga ad un andrologo per un normale controllo,nella speranza che,in pochi mesi,tutto sarà più chiaro...con un figlio.Ci aggiorni,se ritiene.Cordialità.