Utente 648XXX
Buongiorno,
mia moglie è da poco entrata nel nono mese di gravidanza (DPP 29/11). Ho letto che il virus H1/N1 comporta un rischio maggiore di complicazioni per le donne in gravidanza e quindi mi chiedevo se era consigliabile il vaccino tenendo conto anche del fatto che la gravidanza ormai volge al termine.
Noi siamo propensi verso il no; tenendo conto anche del fatto che in questo periodo mia moglie è a casa e quindi il rischio di contagio risulta ridotto rispetto a quando andava al lavoro ed era a maggior contatto con altre persone.
Inoltre mia moglie soffre di moltissime allergie alimentari e non in forma anche grave (asma). Tra le sostanze che provocano allergie compare anche l'aspirina.
Tenendo conto che lei non ha mai fatto un vaccino in vita sua, siamo anche un po' preoccupati dalla possibile reazione che potrebbe avere.
Vi chiedo quindi un consiglio su come procedere.
Anticipatamente ringrazio.
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

Per le donne al II e III trimestre di gravidanza il vaccino è raccomandato.

La decisione di vaccinarsi o meno va presa consultandosi con il proprio ginecologo di fiducia, anche valutando l'effettivo rischio di esposizione al contagio ed eventuali allergie all'uovo e ad alcuni antibiotici (componenti in tracce del vaccino).

vaccinazione antifluenzale
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=112571
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=112574
http://www.fermailvirus.it/

Cordiali saluti.