Utente 135XXX
Gentilissimo Dottore, sono un runner da parecchi anni ma per 3 volte consecutive e in tre anni diversi ho subito dopo l'allenamento (corsa veloce su 6km) la formazione di bolle sulla pelle con bruciore e prurito con successivo gonfiore sul viso che portava ad un totale cambiamento dell'aspetto. L'ultimo episodio mi è capitato ieri in data 2/11/2009.
La prima e la seconda volta che ho subito ciò, eravamo in primavera (marzo-aprile)e la maggiorparte dei medici consultati hanno affermato di eseguire test allergici che pero non ho eseguito (anche con un po di incoscenza). La prima volta ho risolto il problema con una iniezione di cortisone; la seconda, invece, con un antistaminico (TELFAST). Considerando che il problema si è nuovamente manifestato in pieno autunno, potrebbe essere visto ancora come un problema di allergia? Le volte precedenti il gonfiore dopo poco tempo diminuiva restituendomi il mio aspetto iniziale; oggi ho ancora un gonfiore sotto gli occhi e sulle palpebre. Convinto di Suo rapido riscontro, colgo l'occasione per ringraziarLa.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Potrebbe trattarsi di orticaria-angioedema da sforzo fisico. Può essere scatenato da alimenti oppure solo dallo sforzo. E' essenziale eseguire una valutazione allergologica con test per alimenti ed aeroallergeni.
Cordiali saluti