Utente 134XXX
Buongiorno,
operata al seno nel 1993 (G3) di 6 cm con metastasi a 7 linfonodi su 21, ho all'epoca effettuato chemio+radio e nel corso degli anni, a parte problemi all'arto sup.dx, sono sempre stata bene. Durante un controllo, nel maggio di quest'anno, nel seno sx si è evidenziata una neoformazione, rivelatasi un k duttale infiltrante di 7mm G2 T1N0M0; negativo il follow-up. Sono in cura con tamoxifene e (soprattutto per dormire)faccio uso di valium; sporadicamente di lexotan.
Ho letto e sentito che le benzodiazepine possono interferire con l'efficacia del tamoxifene. Ma "il sentito dire" non mi convince. Chiedo, cortesemente, lumi allo specialista e ringrazio per le cortesi risposte che vorrete darmi.
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

non vi è interferenza rilevante tra i due preparati.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
[#2] dopo  
Utente 134XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dott. Pastore,
mi scuso per il ritardo con cui le porgo i miei ringraziamenti ma, vivvadio, qualche giorno di vacanza giova allo spirito ed al corpo. Un'ulteriore curiosità: lo stesso discorso vale anche per il farmaco denominato alprazolam? Esistono farmaci, il cui princio attivo interferisce col tamoxifene? Grazie e buona giornata.