Utente 145XXX
sono un uomo di 30 anni, da circa 8 anni ho problemi ad avere un rapporto sessuale
ho fatto psicotarapia per ripercorrere la mia vita fino a quell'esperienza del 2002 dalla qale mi è insorto il problema
in concomitanza ho una prostatite che curo con saba 320mg e teraprost 2mg per cicli di 3 mesi l'anno
in questo periodo ho risolto il problema dell'occasione utilizzando viagra 25-50 mg, ma dopo qualche giorno ci risiamo!
mi creda dottore, è bruttissimo andare da qualche parte, avere un'occasione, che per fortuna non mi mancano, e rinunciare solo perchè non ho lapillola blu con me a 30 anni, e questo va avanti da quando ne avevo 22
come posso fare?
la prego mi aiuti...
ho fatto anche prelievi per il dosaggio ormonale che risultano tutti nella regola
ma poi se a 30 anni devo prendere il viagra, a 50 anni che prenderò? l'uso del farmaco può portare ad un'assefuazione che a lungo andare non sia più efficace!
non so se può capire come influisce questo stato sulla mia vita quotidiana intima e nei rapporti interpersonale
ho fatto di tutto, anche esami di diagnostica per immagine (ecografia transerettale, dei vasi penieni) il tutto nella norma
poi ho sempre i testicoli arrossati e il glande dalla pelle secca
la prego mi aiuti
m'indirizzi lei perchè anche se sono un infermiere m'imbarazza tanto rivolgermi a qualche amico
spero che riesca a risolvere il mio problema
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non ci fornisec dettagli sulla diagnosi né sul Suo stile di vita...Il sildenafil non porta ad assuefazioni ma l'organismo può cambiare nel tempo,così come l'approccio al coito.Non credo che,da questa postazione mediatica,possiamo essere di aiuto che,invece,un esperto andrologo può darLe.Cordialità.