Utente 135XXX
salve a tutti!non ho trovato correlazioni nelle domande che vi sono state poste con quello che è il mio problema.soffro di nausea che raramente mi lascia un giorno di quiete mi viene solitamente verso le tre del pomeriggio per esaurirsi verso l'ora di cena,sintomi correlati stanchezza e mal di testa mi si accentua se mangio o bevo determinate cose e se vengo a"contatto"con odori forti/profumi tant'è che non ne posso usare!! le analisi del sangue li faccio 2 volte all'anno e vanno sempre bene..ho fatto la gastroscopia la quale ha evidenziato un piccolo reflusso gastrico definito nella norma e non vi è presente nemmeno l'elico batters!!mi è stata definita da gastroenterologhi che può essere una nausea psicologica e addirittura alla nausea presente in gravidanza perchè nonostante alcuni cibi e sapori mi danno la nausea io nel momento che ne soffro sento l'esigenza di mangiare cosa che però non mi placa la nausea stessa!!mi infastidisce tutto questo perchè dovendo gestire un lavoro e una famiglia la spossatezza,il mal di testa e la nausea mi impediscono di fare tante cose!!!ho avuto due colpi di frusta abbastanza di recente ma non sono stati il motivo scatenante..non saprei davvero quale figura professionale medica interpellare a questo punto perciò mi rivolgo a voi e vi ringrazio di cuore...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gianluca Carpentieri
24% attività
0% attualità
12% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
ritengo sia utile rivolgersi ad un gastroenterologo, è spesso presente una correlazione tra sintomi dell'apparato gastroenterico e la sfera psicologica, per esempio condizioni di stress.