Utente 294XXX
buon giorno, mi sono deciso vista la vostra serieta' a porvi una domanda.
Da ormai 2 anni soffro occasionalmente (circa 10 volte in tutto) di un dolore al testicolo destro ,precisamente nella parte alta di esso, fino a salire in corrispondenza del pube lato destro ovviamente.
Sono stato ha fare da un urologo diversi esami tra cui ecografia ,urine, spermogramma, e sangue, il tutto risultato perfettamente normale.
qiondi il mio urologo sospetta dolori provenienti da semi torsioni, e ipotizza un eventuale intervento chirurgico esplorativo e l'eventuale applicazione di punti per il fissaggio.

Forse sbagliando o preferito attendere a questo intervento in attesa di una diagnosi piu' dettagliata.
Soffro ancora di questo problema ma sembra che il dolore sia sempre piu' localizzato verso l'alto.

se potete darmi alcuni consigli ve ne sarei grato.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

per logica se la diagnosi del collega fosse esatta, l'intervento sarebbe necessario per evitare una torsione che possa comportare un intervento d'urgenza.
Se ritiene di non essere soddisfatto, senta il parere di un altro urologo e tragga le sue conclusioni.

Cordiali Saluti
Dr. F.S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
nella sua lettera non precisa se è stata fatta anche una ecografia delle logge renali e a livello della pelvi ed infine una valutazione colturale completa sulle urine e sul liquido seminale.
Potrebbero questi essere dati clinici importanti per valutare la sua particolare situazione clinica.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Crao utente, concordo con il collega che se si suppone che la diagnosi di ipermobilità testicolare è esatta le conviene fare l'intervento
[#4] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Personalmente sono scettico sul fatto che la sintomatologia che lei riferisce (che mi sembra tutto sommato piuttosto blanda) possa riferirsi a fatti di subtorsione o torsione parziale. Del resto anche l'ecografia eseguita non da segni di problematiche vascolari neppure minime. Dunque le consiglierei giusto a scopo di una sua maggiore serenità personale una visita di verifica presso un altro collega o comunque presso un ambulatorio di urologia della sua zona,in modo da fugare dubbi.
Se anche l'altro colega concordasse con la diagnosi del primo allora probabilmente lei dovrebbe entrare nell'ordine di idee di un intervento di orchidofissazione.
Cordiali saluti,
dott. Daniele Masala.
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
concordo con il collega Masala