Utente 135XXX
buonasera, a mio marito a seguito dello spermiogramma è stata diagnosticata un' oligoastenoteratospermia con i seguenti valori: aspetto : TORBIDO colore : AVORIO volume : 2,8 ml ph : 8 omogeneizzazione : 400 min. filanza : 150 mm nemaspermi : 8.000.000 tot. nemaspermi eiac. : 22.400.000 motilità dopo 60' : 15 % mot. dopo 240 ' : 6 % A- progres. rapida : 2 % B- progr. lenta : 9 % C- mot. in situ : 4 % D- immobili : 85 % morfologia normale : 26 % rounds cells : 2.800.000 emazie : +--- tsh : 1,9 uui/ml fsh : 2,05 mu/ml prolattina : 20,520 ng/ml testosterone: 8,620 ng/ml adesso con questi risultati stiamo aspettando il consulto di un andrologo, nel frattempo la mia ginecologa ci ha detto che prima di tutto si dovrà ricercare la causa di questa dispermia e poi avviare una cura. le volevo chiedere semmai si riuscisse a capire la causa è possibile che la cura faccia effetto e quindi migliorare lo sperma? in questa situazione un concepimento naturale è impossibile? grazie infinite

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara lettrice ,

compresa e ben chiarita la causa di una dispermia quasi sempre si riesce ad impostare una terapia mirata o a dire che non ci sono terapie possibili.

Detto questo però devo dirle che, se non ho capito male, viene fatta a suo marito una diagnosi di teratozoospermia con il 26% di forme normali; questo ci dice che il laboratorio che ha fatto l'esame non segue le indicazioni date dall'OMS.

A questo punto la prima cosa che possiamo indicare è quella di ripetere l'esame possibilmente presso una struttura dedicata ed aggiornata che segua le indicazioni date dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Con un esame più attendibile e fatto seguendo dei criteri internazionali accettati potremmo poi ridiscutere il vostro problema “infertilità”.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
buonasera dottore,
innanzitutto la ringrazio per la tempestività della risposta le volevo dire che noi abbiamo effettuato l'esame presso un centro privato di ascoli piceno, lei saprebbe indicarmi una struttuta più all'avanguardia nella zona? oltre ai parametri della morfologia possono anche gli altri essere diversi se effettuati in un altro ,laboratorio?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,

è difficile affermarlo; l'unica cosa che noi possiamo invece dirle è che il laboratorio forse non è aggiornato solo sul parametro morfologia.

Su altra struttura a cui rivolgersi, vicina alla sua residenza, forse il consiglio più preciso glielo può dare il suo medico di medicina generale.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
mi scusi dottore ma il fatto che quel valore non è aggiornato significa che mio marito non ha teratospermia ma solo oligoastenospermia giusto?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

se il dato non è valutato in modo corretto, niente è possibile dire.

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
buonasera,
oggi io e mio marito siamo andati alla visita andrologica con gli esami dello spermiogramma e degli ormoni riportati sopra.
la dottoressa ha diagnosticato IPOGONADISMO IPOGONADROFO e ci ha prescritto una cura per tre mesi con GONALF F PIù PARLODEL .
secondo gli esami effettuati è possibile diagnosticare questo e secondo lei è giusta la cura da fare?
cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

difficile dire, senza avere fatto una valutazione clinica in diretta, se si è in presenza di un ipogonadismo ma di certo il suo quadro ormonale non farebbe pensare ad un ipogonadotropinismo.

Riconsulti ancora in diretta il suo o la sua androloga.

Un cordiale saluto
[#8] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
buonasera,
la ringrazio per avervi nuovamente risposto ma adesso avrei bisogno di chiederle il suo parere in base agli esami ormonali di mio marito visto che il nostro andrologo ci ha prescritto quella cura solo in base a quegli esami e allo spermiogramma!
quindi, se come dice lei gli esami non farebbero pensare a quella diagnosi cosa mi consiglia?
mio marito non ha effettuato nessun altro tipo di esame.
secondo lei come sarebbe meglio procedere e in base ai risultati potrebbe già ipotizzare un'altra diagnosi?
la ringrazio come sempre per la disponibilità
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

da questa postazione non posso ipotizzare nessun altra diagnosi precisa.

Le dico semplicemente di rivalutare con il suo andrologo una diagnosi che mi sembra un pò "affrettata".

Un cordiale saluto.