Utente 135XXX
Ieri in seguito a una caduta, mi si è gonfiata la mano, e mi fa male il polso.
Il dolore al polso, lo avverto soprattutto mando muovo il polso vero l'esterno, le dita il medio e l'anulare sono gondìfie come fossero insaccate, il mignolo anch'esso risulta gonfio ma quando lo fletto fa dei piccoli scatti che invece subito dopo la caduta non faceva.
Il dolore lo sento se tengo la mano sospesa.
Se invece tasto anche con forza il polso o le dita, non ho dolore, tranne dove ho il gonfiore sul palmo sul lato del mignolo
E' solo un banale gonfiore?
E' eccessivo andare a fare una lastra al pronto soccorso?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Se la mano è gonfia e fa male nessuno può dirLe che sia "eccessivo andare a fare una lastra al pronto soccorso"
E' possibile che si tratti solo di una contusione ma, nell'impossibilità della valutazione diretta indispensabile, credo che sia meglio accertare cosa sia successo, anche per avere la terapia corretta
Cordiali saluti