Utente 131XXX
Salve gentili dottori, sono un ragazzo di 18 anni, e vi ringrazio molto per la disponibilità.
Parto mettendovi subito in guardia sul fatto che i capelli sono sempre stata la mia fissa, e ora sono quasi un'ossessione, in quanto costituiscono il 50% del mio aspetto e ci ho sempre tenuto molto. Vi basti pensare che ogni specchio che capita mi controllo, e ora che ho questo problema è anche peggio. Il tutto è iniziato credo 3-4 mesi fa che iniziavo a vedermi un pò stempiato, e visto che mio padre è calvo (non completamente però su tutta la parte superiore della testa) la cosa mi spaventava molto. Un mese fa circa allora sono andato da un dermatologo che ha rilevato la stempiatura (non accentuatissima ma presente) e ha asserito che è abbastanza normale in quanto ho avuto un picco ormonale in questi mesi, e che mi avrebbe rivisto a gennaio per vedere come procedono le cose e se è il caso di avviare una qualche terapia o se lasciare perdere perchè non è nulla di grave. Nel mentre siccome gli ho anche detto ke ultimamente i capelli si erano indeboliti e ogni tanto mi si spezzavano mi ha dato uno shampoo (nonostante li lavo sempre sono "unti" nel senso lasciano un sacco di sostanze) e il deltacrin in pastiglie per rinforzarli. E va bè fin qui non resta che aspettare a gennaio e vedere direttamente com'è la stempiatura ma nn mi sembra peggiorata molto. Ma adesso arrivano le 2 domande:

1)Voi cosa ne pensate?
2)Ho notato, cosa che mi purtroppo mi sono scordato di dire al medico, che la massa dei miei capelli è molto diminuita. O meglio. Una volta, ad esempio, uscivo dalla doccia me li asciugavo e si gonfiavano ed erano molto "massosi" XD. E' vero che erano molto + difficili da gestire però almeno erano folti!Adesso non capisco se si sono sfoltiti o seppure sono diventati sottilissimi. Perchè io li senti molto molto più sottili e leggeri, e una volta mi mettevo le mani nei capelli e li sentivo ora faccio quasi fatica perchè restano quasi attaccati alla testa. Da fuori non si nota, però io che li sentivo prima noto questa differnza e non capisco se sia dovuta a un assottigliamento e cambiamento del capello dovuto all'ormone (cm ha detto il mio parrucchiere bha) o se si stanno sfoltendo!!!! Io non noto nessuna perdita eccezionale anzi è nella norma, però davvero ora alzandone un pò sono sottilissimi, leggerissimi e vedo il cuoio capelluto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazzo,

scopra dal dermatologo e con test digitali non invasivi dermoscopici del cuoio capelluo e del capello (se possibile) se il suo problema sia compatibile con una alopecia androgenetica incipiente (Calvzie) e se si iniziare una terapia efficace, ben sapendo che ad oggi esistono farmaci (sottolineo farmaci, non prodotti da banco o altre storie) prescrivibili solo nella sede dermatologica in grado di curare la stessa calvizie.

cari saluti
[#2] dopo  
131934

dal 2010
Ok gentile dottore, chiederò al dermatologo direttamente.
Ma il dover aspettare fino a gennaio può essere significativo?

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La calvizie è un processo comunuque piuttosto lento: il problema è che non posso soddisfare la sua richiesta per un semplice motivo : non si conosce la diagnosi.

Segua i consigli del suo curante anzitutto e se necessario produca prima la sua visita.

cari saluti
[#4] dopo  
131934

dal 2010
Va bene. Il fatto è che già in sede quando mi aveva visionato avevo detto se gennaio non era troppo avanti e lui aveva risposto che per vedere se effettivamente c'è qualcosa in corso o è soltanto un picco ormonale doveva trascorrere un buon lasso di tempo! Solo che cioè anche oggi ora di mezzogiorno i capelli erano già untissimi, appiccicosi, e io li sento sempre più leggeri anche se non ne perdo...non so il fatto è che anche anticipare la visita i miei già hanno "ascoltato" le mie "paranoie" poi mi dicono che sono ossessionato -.- bhoo...
[#5] dopo  
131934

dal 2010
E poi volevo fare una domanda in base alla sua risposta di prima, lei ha detto che ci sono farmaci in grado, adesso, di curare la calvizia. Davvero? Mi sono sempre domandato se nel 2009 avessero inventato qualcosa, ma "tutti" mi hanno detto che in caso di calvizia genetica non si può fare nulla perchè è scritto nel dna bla bla ba bla...il dermatologo mi aveva detto che a quelli con problemi di calvizia, però più grandi, prescrive una pillola (che però va presa ogni giorno x sempre) ma non mi ha dato ulteriori dettagli...volevo un pò sapere se esisteva davvero oltre al trapianto che non vorrei mai fare. (ovviamente io guardo già avanti anche se ora il problema è minimo, ma perhè sono curioso e forse paranoico) Grazie mille