Utente 386XXX
Buonasera, sono un ragazzo universitario ed il mio problema che mi spinge a consultare un andrologo a breve è il seguente: penso di soffrire di un'eiaculazione ante portam.. poichè da sempre, prima del rapporto, anche dopo qualche bacio, ho subito un erezione che gia in pochissimo tempo (1-2 minuti) mi provoca un'eiaculazione.. anche se non stimolato.. e successivamente il rapporto sessuale risulta difficile poiche l'erezione è debolissima e non costante.. come posso agire? ho visto delle pillole in commercio per eiaculazione precoce ma sono utilizzabile anche per quella ante portam?? è giusto consultare un andrologo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la EP e' il disagio sessuale piu' comune sia nella giovane eta' che in quella matura.La necessita' di farsi guidare da un esperto andrologo e' assoluta,per non banalizzare un problema che,nel tempo,puo' seriamente condizionare in negativo la vita sessuale.La dapoxetina puo' darLe una mano,sempre sotto il controllo andrologico.Cordialita'.