Utente 136XXX
Salve, ho un problema che ricorre da circa 4 anni.
Mi compare un edema, i primi 3 anni localizzato solo tra scroto e prepuzio.
Sono andato dal mio medico, che non capendo che avessi, mi ha consigliato di rivolgermi ad un urologo.
Ovviamente nel frattempo ho fatto diverse volte analisi (delle urine, del sangue, del IgE), ma i risultati sono sempre stati nella norma.
Anche l'urologo, dopo aver fatto vari controlli, non mi ha saputo dire cosa avevo.
Ultimamente gli edemi mi sono venuti una volta alle natiche, e due in un piede.
Durante un attacco sono andato in ospedale, ma anche lì non mi hanno saputo diagnosticare nulla.
Non sapendo più a che santo votarmi, chiedo a voi cosa potrei avere, e cosa potrei fare per evitare questi edemi.
Grazie della risposta in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Potrebbe essere un angioedema ricorrente che dipende talvolta da farmaci, infezioni o compare in forma idiopatica. Bisognerebbe fare degli esami e poi usare antistaminici.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille della risposta
Che esami dovrei fare?
[#3] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gli esami ematici sono: C3, C4, PCR, TSH, LDH, ANA, beta-2-microglobulina, elettroforesi proteica.
Cordiali saluti