Utente 296XXX
Sono una ragazza di 25 anni , non ho nessun problema particolare di salute e gli ultimi esami del sangue sono risultati quasi perfetti.
Il mio grande problema è che da qualche tempo a questa parte (circa un anno) ho notato la presenza, sempre maggiore di numerosi lipomi, sono arrivata a 16. si trovano nelle braccia e nelle gambe e con dimensioni variabili, dai pochi millimetri ai 3 centimetri.
Ho consultato vari medici e mi hanno consigliato di ridurre l'esportazione a quelli più fastidiosi( e sono 2) e a quelli antiestetici (uno solo).
Dopo alcune ecografie alla fine dello scorso mese ne ho fatto asportare uno, il più fastidioso, e l'esame isologico ha confermato che si tratta di un lipoma, per la precisione di un angiolipoma.
Ora il mio problema è cercare di capire da cosa sono causati, ho sentiito le spiegazioni più disparate, alcuni li associano a urti e altri addirittura ad un cattivo metabolismo dei grassi, oppure ad un fenomeno genetico ed in effetti sia mia mamma che mia nonna ne hanno alcuni, ma ad entrambe sono comparsi in età più avanzata.
Cosa posso fare?
Ci sono esami particolari che posso fare?
Temo che possano continuare a moltiplicarsi a questi ritmi e la cosa sinceramente mi preoccupa.
Ringraziandovi anticipatamente porgo i miei più cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Purtroppo la causa non e' nota ne sono note terapie alternative all' asportazione chirurgica.
Credo che il consiglio datole dal suo medico sia condivisibile. Auguri!