Utente 119XXX
salve ora ho 50 anni ma da sempre ho avuto il "problema", di secernere di abbondante liquido pre-eccitatorio e nn solo prima dell'atto sessuale o durante un'erezione che dovrebbe essere normale se appunto serve a lubrificare,ma per situazioni diverse mi ritrovo appunto nelle condizioni di secernere tale liquido senza aver alcuna erezione, faccio degli esempi: penso ad una situazione già vissuta di un rapporto sessuale nn sono eccitato, e mi ritrovo"abbondantemente bagnato", mi emoziono per qlc e mi ritrovo come detto prima, devo fare delle sedute fisioterapiche per dolori muscolari e mi ritrovo bagnato!Insomma ho notato che nei miei momenti emotivi si presenta stò problema, quindi anche in condizioni di sofferenza fisica dovute a patologie diverse,nn sento alcun dolore o fastidio.Cosa potrebbe essere la causa di tutto questo? Devo ammettere un certo imbarazzo quando la cosa mi capita fuori dall'aspetto normale!Non è facile gestire la cosa infatti io nn posso impedirlo o controllarla trovarmi in questa situazione essere bagnato è piuttosto imbarazzante! Quali potrebbero essere le cause? E che rimedi? Ripeto nn accuso alcun fastidio nè dolore.Attendo una vs cortese risposta e ringraziandovi porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

potrebbe trattarsi di un problema infiammatorio delle vie uro-seminali, a questo punto bisogna consultare in diretta, senza perdere altro tempo prezioso, un esperto andrologo per confermare l'ipotesi diagnostica e poi iniziare una terapia mirata.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
Ringrazio pe la risposta,lei prospetta che potrebbe trattarsi di un problema infiammatorio delle vie uro-seminali,in genere una infiammazione provoca dolore o disturbo,quindi sulla base di questa sua diagnosi (che ovviamente come dice lei ha bisogno di riscontro con consulto appropriato)le chiedo:1) non ho mai avuto problemi ad eiaculare, quindi nessuna diminuzione della quantità, nessun dolore e fastidio durante l'uscita del liquindo spermatico, nessun dolore nell'urinare, in questo caso in assenza di questi sintomi è possibile che sia questa la causa? Ho 2 mesi fatto anche l'esame del sangue per la prostata il cui esito è stato negativo,quindi anche sotto questo punto di vista la situazione è normale.Grazie ancora, dove posso rivolgermi a cagliari per un consulto?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

purtroppo le problematiche infiammatorie in questo distretto anatomico possono presentare in alcuni casi solo il problema da lei riferito e non sempre sono sintomatiche .

Su come cercare poi un collega andrologo esperto a Cagliari le consiglio di sentire il suo medico curante ma anche il nostro sito può aiutarla oppure provi a consultare il sito della SIA : (www.andrologiaitaliana.it).

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
Ringrazio ancora della gentile disponibilità e dopo la visita le farò senz'altro sapere. Grazie ancora. R.M
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

noi qua siamo ed aspettiamo.

Un cordiale saluto.