Utente 125XXX
Buonasera,
Mi sembra che la mia malaocclusione mandibolare col concorso di una malattia reumatica che mi provoca rigidità muscolare sia la causa di un dolore nella zona della tiroide (ho una tiroidite) e che ci sia un qualche rapporto anche col mio reflusso gastro esofageo. Questo dolore si calma con forti miorilassanti, ma a volte diventa un problema molto serio perché il dolore può divenire insopportabile al verificarsi di alcune circostanze, come il vomito. Vorrei sapere se un'operazione alla mandibola, portando la muscolatura del collo nella giusta posizione, in modo da non stringere sulla tiroide, potrebbe eliminare questo dolore magari migliorando i sintomi del reflusso e la difficoltà a deglutire i liquidi.
Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
non si può pensare che tutti le patologie siano correlate, patologie coinvolgenti specialisti e specialità diverse. probabilmente aalcune correlazioni vi sono: malocclusione disturbi muscolari, ma una tiroide che ha problemi è assolutamente indipendente come il reflusso per un'incontinenza valvolare.
lei necessita di essere valutata da specialisti che possano individuare il trattamento idoneo. per quanto riguarda le mie competenze posso dirle che lo specialista in ortodonzia o comunque un medico chirurgo odontoiatra esperto in ortodonzia potrà valutare la sua malocclusione anche in collaborazione al chirurgo maxillo facciale se necessario un trattamento ortodontico-chirugico. la presenza di alterazioni muscolari potrà richiedere la valutazione gnatologica, importante comunque iniziare ad "inquadrare" al meglio la sua condizione.
cordiali saluti