Utente 122XXX
Buongiorno e complimenti per il servizio!!
Soffro di couperose e da alcuni mesi di rosacea, la mia domanda è:questa affezione può essere determinata da problemi all'intestino? Mi spiego meglio, non ho particolari problemi intestinali, ma sono piuttosto irregolare ad andare di corpo (a meno che assumo ogni mattina fibre), e ho parecchi episodi di flatulenza piuttosto maleodorante (circa 30 episodi giornalieri). I due problemi possono essere correlati, in tal caso cosa mi può essere d'aiuto? Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
1086

Cancellato nel 2012
Gentile Utente,
la rosacea è stata messa in relazione con la presenza di un batterio, in sede gastro-duodenale, che si chiama Helicobacter pylori. Tale batterio è anche il responasbile, assieme ad altre concause, dell'ulcera.
Individuare il microrganismo, e curarlo, è relativamente facile, basta eseguire un breath test. Parli anche con un gastroenterologo per una dieta più adatta al suo problema (gonfiori e flatulenze).
In ogni caso, ogni dermatologo è in grado di gestire una rosacea, si rivolga ad un Collega di sua fiducia.
Auguri.
[#2] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
la correlazione tra rosacea, dita e disturbi del gastroenterico è un classico della dermatologia.
I vecchi professori sempre esortavano a non assumere cibi e bevande troppo caldi , alcolici , sostanze piccanti , pepate , evitare sbalzi termici etc.
obbiettivamente una correlazione con i Flush può essere congrua , ma questi fattori sono stati ridimensionati a favori di altri , pur mantenendo una loro validità.
La regolarizzazione dell'alvo 8transito intestinale potrà anche giovare .
ne parli con il curante per gli accertamenti e cure conseguenti (specialistici).
cordialità
[#3] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille ad entrambi per le risposte veramente esaurienti e tempestive. Sicuramente ne parlerò con il mio medico curante al quale devo presentarmi tra circa un mese. Approfitto della vostra gentilezza e chiedo se nel frattempo una cura di fermenti lattici può essere utile. Ed in caso affermativo quanto dovrebbe durare questa?
Grazie mille.
[#4] dopo  
1086

Cancellato nel 2012
Male non le faranno di certo anche se non vi è nessuna evidenza clinica che possano migliorare la funzionalità intestinale. Il mio personale parere è che sul meteorismo e flatuleze aiutano; però almeno 1 mese di trattamento.
Saluti