Utente 136XXX
In data o3.11.2009 sono stato ricoverato per insytabilizzazione dopo moderata attivita ciclistica e raccolta delle olive. Durante il ricovero sono stati eseguiti i seguenti esami clinici:
ECOCARDIOGRAMMA: Esame eseguito durante FA. Normali dimensioni endocavitarie del VS con cinesi normale (EF 60%) Valvola mitrale fibrocalcifica con stenosi di grado moderato e lieve insufficienza. (GR ma 40 mmHg , Medio= 18 mmHg, AVA=1,1-1,2 cm2.)
Test BNP: 91,5 pg/ml.
ELETTROCARDIOGRAMMA: FA fc 75 bpm. Ripolarizzazione nei limiti.
Durante il ricovero è stato ottenuto stato di compenso con titolazione della terapia diuretica.
Terapia domiciliare: Sintrom 4 mg: 1/4 h.16; Pariet 20: 1 c h.8; Lanoxin 0,125 : 1c h.6; Lasix 25 mg: 1 c h. 16; Aldactone 25 1 h. 12.
Suggerimenti: Evitare stress fisici ; Controlli periodici per eventuale Timing chirurgico.
Allo stato delle cose, chiedo:
è possibile effetuare un intervento di riparazione plastica della valvola mitrale senza aspettare che la situazione si aggravi ottenendo così migliori risultati? Ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,le condizioni anatomo-funzionali della sua valvola non sono ancora con indicazione chirurgica;i problemi che ha avuto probabilmente sono da ascriversi all'episodio di FA;per questo motivo consulterei un cardiologo aritmologo per capire che di tipo di fibrillazione si tratta ed eventuale impostare una terapia farmacologica;eseguirei inoltre un test da sforzo per escludere anche problematiche di tipo coronarico.
Cordialmente
dr.Annoni
www.questionidicuore.com