Utente 136XXX
Salve, ho 36 anni e sono alla ricerca di una gravidanza da circa 10 mesi, ma ancora niente. Ho una cisti all’ovaio dx di 4 cm (che mi hanno consigliato di togliere, infatti sono già in lista operatoria.). Ho sempre avuto cicli di 30-32 giorni, abbastanza regolari, ma molto abbondanti. Ho preso la pillola jasminelle per circa 7 mesi dopodiché, con accordo della ginecologo, l’ho sospesa per cercare una gravidanza. Il mio ciclo si è completamente regolarizzato (divenendo di 28 giorni e non più così abbondante). Ho un leggero ipotiroidismo (da tiroidine di hashimoto) e prendo eutirox 75 mcg.
Gli ultimi valori della tiroide sono:
TSH 1,92
FT3 0,77
FT4 3,09
Al 21 giorno del ciclo ho eseguito il dosaggio del progesterone che è risultato 18,8 (è normale questo valore 21° giorno del ciclo??). La settimana prossima eseguirò gli altri dosaggi ormonali da effettuarsi il 3° giorno del ciclo
La mia ginecologa mi ha fatto eseguire una isterosalpingografia di cui le riporto il referto:

- isterosalpingografia: dopo introduzione del mezzo di contrasto opaco si ottiene una buona visualizzazione della cavità uterina. Buona opacizzazione delle tube con calibro e decorso regolare

Mio marito ha eseguito uno spermiogramma, di cui le riporto i valori:
aspetto normale
fluidificazione incompleta
consistenza aumentata
volume 3,5
ph 8,1
concentrazione spermatica 11,3
conta totale 39,6
cencetrazione spermi mobili 4
cellule rotonde totali 2
leucociti 1

motilità progressiva basale 6
motilità progressiva dopo 2 h 6
motilità non progressiva 4
motilità assente 90
test di vitalità 32

morfologia normale 20
forme immature 5
forme anomale 75

Conclusioni oligozoospermia severa,
astenozoospermia severa e Teratospermia
L’andrologo, dopo la visita (ha escluso un varicocele) e sospetta una infezione (infatti mio marito dovrà eseguire un tampone uretrale nonché anticorpi antispermatozoi su siero).
Le chiedo scusa in anticipo per il post così lungo, ma sono disperata. Secondo Lei c’è la possibilità di una gravidanza spontanea, o vista l’età di entrambi (io 36 e mio marito 42) ci conviene ricorrere velocemente a qualche tecnica assistita???
La ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
le conviene se non alttro prendere in considerazione seria la fecondazione assistita e se entro 5-6 mesi non assiste ad un signifiucativo incremento spermatico andare dritti da quella parte. Questo dovrebbe avevrvelo detto il collega che la segue, ev. ne parli con lui.
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Infinite Dottore.. Si infatti, il medico che ci segue ci aveva già prospettato questa ipotesi.
[#3] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Infinite Dottore.. Si infatti, il medico che ci segue ci aveva già prospettato l'ipotesi di ricorre ad una tecnica di fecondazione assistita.
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
faccia sapere s4e vuole.
[#5] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Ok, la ringrazio infinitamente.