Utente 645XXX
Buongiorno,
ho avuto un IMA nel 2000, dal 2006 sono portatore di pacemaker ICD, soffro di scompenso cardiaco e complicanze varie, insufficienza renale ecc., il cardiologo a suo tempo mi aveva detto che nel mio caso era consigliabile sia la vaccinazione contro l'influenza stagionale, che faccio ogni anno, sia quella contro il virus H1N1. Il giorno 2/11 ho fatto il vaccino antinfluenzale stagionale, nella mia città forse già la prossima settimana per la mia categoria ( ho 56 anni) di soggetti a rischio è prevista iniziare pure la compagna di vaccinazione contro l'H1N1, la mia domanda è: Quanto tempo deve trascorrere tra una vaccinazione e l'altra? Le risposte che ho sentito alla TV dai mass media ma pure dai medici sono contradittorie e non mi hanno chiarito il mio dubbio.
Ringraziando anticipatamente porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, in genere un tempo di latenza tra due vaccinazioni è di circa 7-10 giorni in assenza di complicazioni e/o reazioni avverse legate alla prima vaccinazione.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 645XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio dottore per la sua utile risposta. Astenia, stanchezza cronica, sonnolenza, umore basso, insomma quasi una piccola depressione possono essere considerate come complicanze della prima antinfluenzale? Posso fare tranquillamente anche quella per l'H1N1? Tra l'altro non sono nemmeno certo che i suddetti sintomi siano effetti collaterali dell'antinfluenzale bensi' un periodo che sto' attraversando io e che nulla hanno a che fare con l'antinfluenzale fatta il 2/11.
Grazie
Stelio
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Può sicuramente effettuare anche la vaccinazione all'influenza suina, stia sereno.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 645XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore, seguiro' le linee guida del cardiologo.
Distinti saluti
Stelio