Utente 136XXX
Salve. Ho effettuato una ecografia peniena causa curvatura del pene e l'esito è stato il seguente: "In condizioni basali, regolari i corpi cavernosi e il c. spongioso, con profili lisci, normale lo spessore dell'albuginea. Non alterzioni del setto. Comprimibile, linea la vena dorsale. Dopo iniezione dx di 10ug di alprostadil si ottiene erezione piena, con rotazione dell'asta in senso antiorario di circa 20° e lieve curvatura laterale, a concavità sn e fulcro di piegamento tra terzo prossimale e terzo medio. Si conferma l'assenza di lesioni a carico dei corpi cavernosi. Lieve, aspecifico, ispessimento dello strato epi-albugineo nei due terzi posteriori, faccia dorsale. Placchetta fibrotica a carico del setto intercavernoso, terzo prossimale, versione dorsale. Conclusioni: quadro ecografico normale, con lieve vizio di curvatura e modesto di rotazione, privo, al momento, di vizi di IPP". Arrivo alla domanda: è possibile un intervento chirurgico secondo lei per correggere curvatura e rotazione del pene in questa situazione? Perchè anche se non me ne intendo, dalle conclusioni dell'esame mi sembra che la situzione non sia così anomala, ma a me la situazione crea imbarazzo e quasi quasi ci speravo che si potesse arrivare ad un intervento. E' folle secondo lei il mio ragionamento? Dovrei lasciare tutto così? Ancora non ho mostrato l'esito dell'esame all'andrologo...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
serve assolutamente una verifica dal vivo, che una una modica deviazione di 20 gradi per solito non è chirurgica, a meno che non inetrvengano fattori estetici la che vanno attentamenti valutati da esperto collega che lavori in tandem con psicologo, per non cascare in fenomeni alla Michael Jackson di buona memoria. Faccia delle foto del pene eretto e con quelle vada da collega.
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio molto per la sua risposta e cortesia. Andrò dal medico con le foto. Seguirò il suo consiglio, e ovviamente se l'urologo non lo riterrà opportuno, non mi opererò. Grazie mille ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
faccia sapere se vuiole.