Utente 844XXX
Salve, sono un ragazzo di 20 anni e soffro, praticamente dalla nascita, di incontinenza urinaria. Premettendo che sono molto timido ed è per questo che mi rivolgo a voi prima che ad un medico di persona. Ho letto molti articoli a riguardo su internet che parlano di visite, esercizi ecc... Le perdite, nel mio caso, non avvengono se devo andare in bagno e non posso ecc. ma solo quando compio una contrazione dell'addome (se mi siedo, se mi abbasso,...). Ecco ora iv chiedo cosa posso fare per risolvere questo fastidiosissimo probela che condiziona da sempre la mia vita? Devo per forza andare da un dottore o potete consigliarmi qualche tecnica da fare da solo per provare a tenere a bada il problema? Spero proprio che qualcuno di voi risponda... Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il suo e un problema che va studiato dal vivo magari corredando il tutto da una serie di esami clinici (diario minzionale, radiogrammi) ed urodinamici. Deve assolutamente andare da un medico è fuori da ogni possibile logica una soluzione via internet.