Utente 136XXX
Salve.
Sono un genitore che ha bisogno di un aiuto "pratico" per sua figlia. Mia figlia è molto ansiosa e ipocondriaca, ha alcune fissazioni su certe malattie e in taluni casi dice di sentirsi male. Visite ed esami non sortiscono molti effetti perchè se ha la visita il giovedì e risulta sana è convinta che nella notte le sia successo qualcosa e quindi venerdì siamo daccapo.
Comunque ultimamente si è "fissata" con la difficoltà a respirare, specialmente la sera e specialmente in questo periodo in cui si parla di influenza, polmonite e così via. Il medico l'ha visitata auscultandole cuore e polmoni e ha detto che non c'è nulla, lei tuttavia non è tranquilla. Chiedo a voi, come da oggetto, se esiste un modo casalingo per capire se la sua difficoltà ad inspirare è dovuta all'ansia o a qualcosa d'altro, per convincerla almeno la sera ad addormentarsi serenamente. In casa possiedo, dovendomi io stesso tenermi controllato, un misuratore di pressione e uno strumento per gli esercizi respiratori (un boccaglio collegato a un misuratore di volume inspirato), servono a qualcosa? Se lei riesce a inspirare fino al volume massimo vuol dire che sta bene? Forse la richiesta è un po' inusuale ma è estremamente importante per me convincerla che in quel preciso momento sta bene e non ha niente e ho capito che per farlo serve un modo razionale e logico, non basta dirle che non ha niente.
Certamente c'è da lavorare sul lato ansioso e lei stessa ha appena iniziato a farlo tramite psicoterapia, però non so quanto ci vorrà e in casa la situazione sta diventando molto pesante, anche per me.

Vi ringrazio moltissimo anche per il servizio gratuito che state offrendo.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Caccioppoli
24% attività
0% attualità
12% socialità
QUALIANO (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile Utente le suggerisco un espediente che potrebbe funzionare (col beneficio del dubbio ): compri un broncodilatatore spray non troppo costoso o se ne ha uno che usa Lei e lo utilizzi fino alla fine-Dopo che e' terminato puo' provare a fare due spruzzi in gola alla figlia dicendole che e' un ottimo broncodilatatore e che per
essere efficace deve inspirare profondamente.Questo le permettera' anche di capire fino a che punto e' vera la fame d'aria ( se e' solo ansia dovrebbe calmarsi subito).
Non so se sono stato utile-Saluti:)