Utente 105XXX
Si fa tanto parlare della paroxetina, ma spulciando la rete ho sentito parlare di tale 'super-p force'. Consigli???

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
l' eiaculazione precoce può dipendere da problemi infiammatori, ormonali, malformativi o psicologici. Vero è che questa categoria è la più numerosa, ma di qua non posso sapre. CONSIGLIO: VISITA DA COLLEGA. Supe-p-force: una schifezza.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Cavallini che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=27950.

Un cordiale saluto.

[#3] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
Ho già effettuato credo tutti gli esami fisici del caso ed è, credo, assodato che io non abbia problemi a livello fisico. Inoltre ho già avviato un percorso con uno psicoterapeuta da un anno. Maad oggi i risultati non sono migliorati. Ho provato anche l'EMLA e devo die che con quella pomata le cose migliorano un pò. Come 'escamotage' però non è il massimo (sono noti a tutti i fastidi che comporta questa pratica). Ora invece sto sentendo parlare del prigyl preso solo un'ora prima del rapporto. Che mi dite? La può prescrivere il medico di base? Inoltre (anche se so che sarebbe un'azione estrema) vorrei avere maggiori informazioni riguardo alla desensibilizazzione del frenulo. Grazie
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
La desensibilizzazione del frenulo non serve, per la prescrizone di farmaci si rivolga al curante o a specialista. Di qua non possiamo prescrivere nulla. Comunque funzionano.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

sempre associandomi alle corrette indicazioni ricevute dal collega Cavallini, se desidera comunque avere più informazioni dettagliate sulla terapia farmacologica da lei citata, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=73034 .

Un cordiale saluto.