Utente 298XXX
salve, su consiglio del ginecologo di mia moglie ho eseguito uno spermiogramma con i seguenti risultati:
CARATTERI FISICI
volume 3.3 ml
colore biancastro
aspetto torbido
coagulo presente
viscosità anomala
ph 8.0
densità L 1015
CARATTERI MICROSCOPICI
nemaspermi totali 0.73 mil/ml
nemaspermi mobili dopo 2h L20 %
nemaspermi mobili dopo 6h 10 %
ESAME MORFOLOGICO
forme normali 80
teste amorfe 20
indice fertilità 1.5

Che consiglio mi date? Avrò la possibilità di avere un figlio?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,

lo spermiogramma è solo uno degli elementi necessari per valutare la capacità riproduttiva, e tra l'altro il suo è abbastanza "sintetico" (ma nel complesso è incoraggiante).
Le consiglio di farsi valutare in maniera completa da un andrologo, recando con sè i risultati dello spermiogramma.

Cordialmente,

Edoardo Pescatori
[#2] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2007
Dr. Pescatori,

la ringrazio anicipatamente della sua tempestiva ed incoraggiante risposta, ora provvederò a portare i risultati dall'andrologo come consigliatomi.

Non vorrei approfittare della sua disponibilità ma, vorrei porle qualche domanda:

1. Un numero di rapporti sessuali con un'elevata elevata frequenza può ridurre il numero di nemaspermi a questi livelli?

2. La microcitemia ha a che fare qualcosa con la fertilità nell'uomo? Le pongo questa domanda in quanto, nei cambi di stagione, risento di una stanchezza fuori del normale rispetto alla persone che frequento.

3. Problemi ormonali nell'uomo possono incidere sulla fertilità? Se sì in che misura.

Grazie

distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Il numero di rapporti sessuali non influenza sostanzialmente i risultati in termini funzionali. Dunque fughi queste teorie dalla sua mente.
E' opportuna invece una serena e seria consulenza da parte di un urologo/andrologo che lei è invitato a contattare per inquadrare organicamente il problema e cercare di risolverlo.
Cordiali saluti,
dott. Daniele Masala.
[#4] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
dal referto che riporta si evidenzia un numero di spermatozi molto basso, 730.000/ml (0.73 milioni/ml).
Se ha riportato corretamente i numeri allora devo considerare assolutamente non attendibile lo spermiogramma: nessun essere umano può avere l'80% di forme normali e in ogni caso quando la concentrazione degli spermatozoi è così bassa non può coesistere una qualità cosi buona.
In questi casi la cosa importante, per non perdere tempo, è partire con il piede giusto facendo un esame dello sperma in un Centro qualificato ( I Centri di Medicina della riproduzione sono l'ideale) e poi affidarsi ad un Andrologo che si occupi di riproduzione.

Un cordiale saluto
[#5] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2007
egr. dr. Benaglia, le confermo che i dati inseriti corrispondono a quanto riportato nello spermiogramma eseguito presso un laboratorio analisi della zona. Comunque la ringrazione per il consiglio e, dopo essere andato da un andrologo, ripeterò sicuramente l'esame.

grazie
[#6] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2007
Egr. Dr. Masala, ho chiesto dette informazioni perché, eseguendo una breve ricerca su internet, ho letto che un elevato numero di rapporti e delle disfunzioni ormonali possono ridurre la fertilità nell'uomo; quindi, incuriosito da dette informazioni ho ritenuto appurare se dette informazioni fossero attendibili tramite la vostra cortese consulenza.

grazie.