Utente 131XXX
Gentili dottori,

il mio findanzato che ha 39 anni il giorno 3 ottobre ha avuto un incidente con la moto che gli ah provocato uno spappolamento del fegato con conseguente emorragia.Dopo due interventi si è riusciti a bloccare l'emorragia.
A seguito di questi due interventi ha avuto un'altra terribile complicanza uno shock settico da cui per fortuna si è ripreso, ma è stato necessario un altro intervento per l'asportazione in via precauzionale della colecisti.
Da qualche tempo è finalmente tornato a casa, ma due giorni fa si è snetito male con coliche e spasmi fortissimi all'addome. Gli è stata diagnosticata un'occlusione della parte superiore dell'intestino.
Ora la situazione è migliorata, però mi chiedevo visto che i medici non sono stati molto chiari. A cosa è dovuta questa occlusione?che dieta deve seguire il mio fidanzato?Quali i cibi assolutamente da evitare???

Grazie mille

Manuela

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
L'occlusione intestinale puo' essere secondaria a diverse cause, ma nel caso da lei descritto non credo che sia un problema di dieta. Piu' probabile invece che dipenda dalle aderenze provocate dalle infezioni e dagli interventi chirurgici subiti, oppure da altre cause che ora noi non siamo in grado di ipotizzare. Comunque, per quanto mi e' dato di capire, la diagnosi piu' corretta dovrebbe essere casomai di sub-occlusione, visto che l'occlusioe intestinale vera e propria deve essere trattata necessariamente con un intervento chirurgico, cosa che, per fortuna, per il suo fidanzato questa volta non e' stato necessario.
Cordiali saluti