Utente 298XXX
ho 36 anni il 13 dicembre 2006, quindi poco più di tre mesi fa, mi sono operato di varicocele sx di II grado. il 15 marzo 2007 ho eseguito uno spermiogramma. Qui di seguito riassumo i risultati dello spermiogrammma PRIMA dell'intervento e DOPO l'intervento. desidero sapere se secondo voi ci sono elementi x ben sperare e cosa fare eventualmente.

PRIMA
liquefazione : 30-40 min
viscosità: nella norma
agglutinazione specifica: assenti
agglutinazione aspecifica: assenti
volume: 3.5 ml
spermatozoi per eiaculato: 17.5 milioni
spermatozoi per ml: 5 milioni
percentuali forme mobili: 60%
conc.sperm.mobili per ml: 3 milioni
spermatozoi con mov. in situ: 20%
spermatozoi con mov.lentamente progressivo: 25%
spermatozoi con mov.fortemente progressivo: 15%

DOPO
liquefazione: completa
Viscosità: normale
Agglutinazione specifica: assente
agglutinazione aspecifica: assente
volume in ml:4.0
spermatozoi per eiaculato: 39.2 milioni
spermatozoi per ml: 9.8 milioni
forme mobili : 30%
conc. sperm. mobili per ml:2.9 milioni
spermatozoi con mov. in situ: 70%
spermatozoi con mov.lentamente progressivo: 0%
spermatozoi con mov.fortemente progressivo: 5%

il mio medico che mi ha in cura mi ha detto di rifare a questo punto un ecodoppler con ecografia scrotale e gli esami del sangue. se gli esiti degli esami sono positivi, così ha detto, mi ha seggerito di iniziare una cura ormonale e di vitamine x 45 gg.
è giusto? c'è un miglioramento?
grazie,
massimiliano


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
considerato che l'esattezza matematica in uno spermiogramma è impossibile,
non ci sono importanti modificazioni tra il 1° e il 2°.
Il varicocele è comunque una patologia che va operata prima dei suoi 36 aa in quanto l'eventuale danno termico alla sua età ha prodotto modificazione pressochè irreversibili.
Sembra esatta una terapia con gonadotropine.
Comunque Lei ha omesso di dire se è presente infertilità; e questo è un dato non di poco conto.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Caro signor Massimiliano come avrà sicuramente notato lei stesso dal confronto dei due esami appare chiaramente che un certo grado di miglioramento c'è stato, sebbene le converrebbe ripetere l'esame ulteriormente. Con un quadro simile comunque è utile una terapia di stimolazione così come le è stata suggerita.
Concordo perfettamente con l'osservazione del collega Mallus sulla eventuale infertilità da lei non denunciata.
Cordiali saluti,
dott. Daniele Masala.
[#3] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2007

Buongiorno,

in riferimento alla eventuale infertilità, le valutazioni finali dei risultati dello spermiogrammma PRIMA dell'intervento e DOPO l'intervento non usano il termine di infertilità (usano entrambi il termine di: oligoastenoteratozoospermia e definiscono patologiche la concentrazione di spermatozoi, la percentuale di forme mobili e la concentrazioni di forme mobili)nè il mio medico che mi ha in cura ha espressamente parlato di infertilità; ha detto che ho gli spermatozoi un pò lenti.

non so se in questa termilogia c'è qualche differenza o è un modo diverso di dire le stesse cose rispetto a quanto mi avete scritto.

grazie,
aspetto una vostra risposta.

[#4] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2007

scusate non ho ricevuto alcuna risposta alla mia replica di lunedì 26 marzo.
posso,cortesemente, riceverne una ?
grazie
p.s. ma il varicocele può essere recidivo già dopo 4 - 5 mesi dall'operazione?