Utente 136XXX
Salve,
Sono nuovo in questo forum dunque scusatemi per aventuali errori.
Ho un problema:
Durante una masturbazione riesco ad arrivare all'eiaculazione con il problema che non provo assolutamente piacere, piuttosto sento semplicemente il fuoriuscire dello sperma nulla di più.Vorrei sapere che problema posso avere. Vorrei inoltre informare che ho il pene rivolto verso sinistra non è dritto e inoltre assumo farmaci poichè soffre di epilessia( che preciso non ho da 3anni). Grazie se avete bisogno di informazioni aggiuntive richiedetemi.
Grazie in anticipo
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
una anorgasmi può dipendere da fattori psicologici od ormonali, difficle saperlo di qua. Raramentre sono coinvolti farmaci. Da valutate ancjhe dal vivo l' entità di quella curvatura, facccia delle foto a pene er4etto e vada da collega con quelle.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alle corrette indicazioni già ricevute dal collega Cavallini che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=81914

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille ci do immediatamente una lettura
[#4] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Ora ho 18 anni e il problema persiste e inoltre apparte la dimensione dei testicoli e del pene abbastanza ridotti lo sperma cola non spruzza :S che mi succede!! grazie
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ora e vista anche la sua "giovane" età, approfitti di questi "disturbi-malesseri" e non sicurezze, per conoscere finalmente , se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente , alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Si ovviamente non avendo abbastanza soldi per una visita avrei cercato consiglio qui ma vorrà dire che non appena potrò cercherò! la mia paura maggiore è non avere figli in futuro gia adesso che ho 18 anni mi piacerebbe avere un figlio non immagino tra qualche anno. Il mio grande timore è proprio questo oltre ovviamente date le dimensione del mio pene e anche storto non poter avere rapporti sessuali con una donna, ovviamente sono vergine.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
c' è il sistema sanitario nazionale, con pochi euro ha quello che serve. Si rivolga al medico di base.,
[#8] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Dopo 4 giorni di astinenza il primo spruzzo è uscito poi è riniziato a colare lo sperma :S mi sto preoccupando. Andrò a vedere un andrologo ho paura di essere impotente. Consigli o comunque che ne pensate della mia situazione?
.sperma che cola
.testicoli e pene di piccole dimensioni
.pene curvo verso sinistra
.non provo sensazioni particolari con l'uscita dello sperma
[#9] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

le prime esperienze sessuali non sempre corrispondono alle fantasie.
aspetti qualche tempo. Se ne sente il bisogno si masturbi, senza eccessi di tempi e di modi, e veda di andare dal suo medico di famglia per parlare dei suoi problemi, se ne sente., oppure potrà trovare ad Imperia validi andrologi privati che potrebbe consultare con maggiore discrezione anche se con spese economiche
cari saluti
[#10] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Cortese dottore,
avendo 18anni compiuti da poco non ho soldi e onestamente non vorrei parlare di questo problema con i miei genitori dunque vorrei trovare un andrologo a un prezzo accettabile. E' possibile si ho un incontro con il mio medico di fiducia far si che le spese per un andrologo possano diminuire?
[#11] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

si, è possibile che il medico di famiglia sappia e possa rispondere ai suoi quesiti o possa farle una richiesta per una visita urologica da effettuare presso qualche struttura sanitaria della ASL sfruttando il SSN
cari saluti
[#12] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille :)