Utente 369XXX
Gentili dottori,
mio figlio di 14 anni ha avuto il 15 settembre delle coliche addominali,diarrea,vomito e febbre 37,5 durata una settimana curata con fermenti e dieta.
Inizio novembre le coliche si sono ripetute come precedentemente, dopo essermi consultata con il medico abbiamo deciso di fare un'ecografia addominale eseguita il 9/11 dove l'appendice non era visibile con disomogeneità della ecostruttura parenchimale a carattere edemigeno al III medi del parenchima renale dx e riscontro di linfonodi aumentati di volume a morfologia conservata al livello del mesentere con edema del tessuto adiposo mesenteriale; edema del tessuto adiposo in corrispondenza della loggia parietocolica dx.
Il 10/11 mio figlio accusa nuove coliche e dicido di portalo al pronto soccorso dove valori nella norma con globuli bianchi, rossi leggermente alti e lo ricoverano per accertamenti fatti in questi 3 giorni dove mi dicono nella norma, e decidono di dimetterlo per appendicectomia cronica.
Se gentilmente potete darmi dei chiarimenti che non ho avuto riguardo l'esito dell'ecografia, e se è normale che mio figlio deve continare a tenersi le coliche, peraltro avute anche nel 2008, 2006, 2005.
Ringrazio anticipatamente per la Vostra disponibilità.
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Un risentimento cronico appendicolare e' un'evenienza possibile e ahime' conosciuta da molti pazienti. Difficile dare indicazioni all'intervento di appendicectomia se non vi sono le condizioni dell'imminente urgenza, ma non e' neanche facile continuare a vivere con i dolori come nel caso di suo figlio... Una decisione difficile, insomma. Anche perche' bisogna anche prima essere certi (e spesso non e' cosi') che non vi siano anche altri fattori a determinare questi dolori: magari problemi legati alla funzionalita' del colon... Ne parli con il suo Medico di Famiglia.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la Sua disponibilità e tempestività nel rispondere alla mia domanda.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Aggiungo che una Visita Gastroenterologica, ovviamente se ritenuta utile dal suo Medico di Famiglia, potrebbe darle molte indicazioni in piu' su quanto sta accadendo a suo figlio.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2007
Accetto con piacere il suo consiglio e ringrazio per il suo interessamento sicuramente più disponibile di quello avuto fino ad ora dai medici da me consultati.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Ma non e' vero!
Cordiali saluti