Utente 122XXX
BUONGIORNO, SONO IN CURA DA UN NEUROLOGO PER ANSIA LEGATA A DEPRESSIONE, IPOCONDRIA E ATTACCHI DI PANICO. IN PRECEDENZA SOFFRIVO DI IPERTENSIONE (140/90), MA ORA PRENDENDO 1 PLAUNAC AL MATTINO, LA PRESSIONE E' A POSTO ANZI A VOLTE E'BASSA. HO NOTATO MISURANDOLA CON UN RILEVATORE DI PRESSIONE DA POLSO CHE I BATTITI A RIPOSO SONO SEMPRE INTORNO AI 90 - 95. E' DA PREOCCUPARSI? ANCHE PERCHE' IO STO BENE E NON LI SENTO FISICAMENTE. SONO IN SOVRAPPESO ED HO INIZIATO UNA CURA DA UN NUTRIZIONISTA E A SVOLGERE ATTIVITA' FISICA (CYCLETTE,TAPIS ROULANT). ORA SONO 2 GG CHE HO INIZIATO CURA NEUROLOGICA, PRENDO 4 XANAX DA 0,50 AL GIORNO E 1 COMPRESSA DI WELLBUTRIN.2 ANNI FA SONO STATA DA UN CARDIOLOGO E L'ELETTROCARDIOGRAMMA ERA OK E ANCHE LE ANALISI DEL SANGUE ERANO OK. NON HO FATTO PERO' QUELLE DEL COLESTEROLO E DEI TRIGLICERIDI, MENTRE DIABETE E ALTRO TUTTO OK.GRAZIE. DISTINTI SALUTI.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
nessun problema rilevante, stia sereana.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille, per la cortese e veloce risposta. Ero preoccupata perche'questi battiti a 90 li ho gia' al mattino appena sveglia. Ricordo che nei tempi passati i battiti erano sui 70 ,addirittura a volte anche sotto.Ora sono tranquilla. Distinti saluti