Utente 136XXX
buona sera sono 1 ragazza di 22 anni ho 1 pallina nell'inguine al lato sinistro...sono andata a controllo dalla mia ginecologa e mi ha detto che forse era 1 linfonodo(infiammazione) mi ha dato delle pillole x vedere se si sgonfiava...ho fatto la cura ma senza risultato...ora mi ha consigliato di andare da 1 chirurgo x vedere di specifico cos'e ma io ho paura!potreste dirmi piu o meno cosa puo essere sto impazzendo...aspetto vostra risposta!cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Ha paura del Chirurgo o di quello che potra' dirle? Mi perdoni la battuta... lo so bene che la risposta e' la seconda! Ma, vede, al di la' del fatto che credo si possa trattare di una patologia benigna, quindi non pericolosa, la chirurgia ha di bello che in molti casi si puo' asportare cio' che in quel posto non dovrebbe esserci. E non pensi che il Chirurgo l'aspetti gia' in Sala Operatoria: la sottoporra' a visita come un qualsiasi altro Medico. Con la differenza che ha per lo piu' la necessaria esperienza per orientarsi su una neoformazione come quella da lei indicata. Stia tranquilla e aspetti la visita con fiducia: vedra' che con il Collega troverete facilmente la soluzione al suo problema.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
grazie della sua cordiale risposta ma nel frattempo potrei sapere quando ha letto la mia domanda a quale tipo di patologia ha pensato?....io ho il terrore degli ospedali e dei dottori.....:-).saluti
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Purtroppo non e' facile farsi un'idea senza la possibilita' di visitarla di persona: si puo' pensare ad un linfonodo reattivo, ad un lipoma, ad una cisti, ad un ernia... e chissa' a cos'altro che pero' adesso non mi viene in mente. Ritornerei pero' sul discorso della sua paura nei confronti di Ospedali e Medici: perche' tutto questo? Io, per esempio, le faccio paura? Mi sembra ingiustificato questo suo pregiudizio...
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
ho paura delle diagnosi come x esempio lei che mi ha fatto tutti esempi di inizio tumori benigni,e poi quando si va in ospedale nn c'e nulla di buono?la mia nn e paura ma terrore...cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
la possibilità di apprezzare linfonodi aumentati di volume in regione inguinale è evenienza piuttosto frequente soprattutto in soggetti magri. Si tratta nella maggior parte dei casi di linfonodi cosiddetti "reattivi; cioè che reagiscono ad uno stimolo irritativo proveniente dai territori ad essi afferenti, che in questo caso sono l'arto inferiore omolaterale, la parte bassa della parete addominale, il gluteo e la regione anogenitale.
Altre possibilità vanno eventualmente prese in considerazione in base all'esito di un controllo clinico (visita).
Lasci quindi perdere ingiustificate paure e si sottoponga come consigliatole ad una visita chirurgica.
[#6] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
si capisco lunedi vado dal chirurgo...ma se la ginecologa mi ha detto che era un linfonodo mi ha dato la cura lo seguita e nn si e tolto...cosa significa? da persona ingnorante in materia io suppongo che nn e un linfonodo...o no?e giusta la mia teoria?
[#7] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Come avra' avuto modo di leggere le avevo gia' scritto riguardo la possibilita' che potesse trattarsi di un linfonodo reattivo, citandolo per primo in quanto statisticamente piu' probabile, pur non potendo pero' escludere altre cause. La sua teoria potrebbe non essere giusta, perche' puo' darsi che la terapia non sia stata quella corretta. Del resto lei ci ha detto che ha assunto "delle pillole", ma non ci ha neanche detto quali...
Cordiali saluti