Utente 102XXX
salve,ho 30 e soffro di insufficiena venosa cronica.Da quasi 10 mesi mi sto sottoponendo a terapia sclerosante e,devo dir la verità sento le gambe meno stanche rispetto a prima.L'ultima seduta,l'ho fatta un mese fa,solo che,adesso sembra mi sia spuntata una piccola vena vicino a quella trattata in seduta.E'normale ch si formino altre vene?Le vene che ho trattato nei mesi precedenti,ancora risultano molto visibili...il mio medico dice che si sono chiuse ed è normale che siano cosi'.Secondo lei è giusto che le vene trattate siano ancora visibili dopo svariati mesi?io so che le sclerosanti dovrebbero essere anche un rimedio da un punto di vista estetico e in questo caso non mi sembra sia cosi'.Leggendo un articolo,ho letto che una ragazza giovanissima, sottoponendosi a tale terapia,ha dovuto amputare la gamba per la terapia non fatta nel modo giusto.Io ho molta paura.....anche perchè le mie gambe sembrano piene di macchie scure.Mi può dare un suo parere in merito? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
La terapia sclerosante, eseguita correttamente e da operatore esperto è gravata da una bassissima incidenza di complicazioni o effetti negativi.
I risultati sono generalmente buoni, spesso eccellenti, anche sul piano estetico, anche se i tempi di stabilizzazione sono molto differenti da paziente a paziente (anche mesi) e non prevedibili in partenza
[#2] dopo  
Dr. Ugo Manlio Cuomo
28% attività
0% attualità
16% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
La malattia varicosa è cronica ed evolutiva e non è quindi improbabile che possa essere spuntata un'altra vena e talvolta le vene già sclerosate possono necessitare di una nuova sclero. Quanto le è capitato,quindi, è perfettamente normale e.....legga meno articoli!