Utente 136XXX
Salve a tutti i medici,

mi è stata riscontrata una fibrosi ad anello ( o circolare) al terzo medio dell'asta del pene con la conseguenza di un lieve restringimento.
L'andrologo presso cui sono in cura mi ha prescritto

Vitamina E 300 x 2 al dì
Peyronimev x 1 al dì

dicendomi che possono "aiutare" ma nulla più.

Però mi ha aggiunto

PENTOSIFILLINA 400 ( TRENTAL ) x 2 al dì

dicendomi che ha ottenuto buoni risultati a lungo termine su altri pazienti.

Mi ha spiegato che in Italia quasi nessun medico la prescrive ma negli Stati Uniti negli ultimi anni è molto adoperata anche per il Peyronies. Effettivamente in rete sembra essere tutto confermato ed ho letto alcune recentissime pubblicazioni scientifiche che confermano l'utilità di questo farmaco proprio riguardo la fibrosi del pene.
Sembra che la pentossifilina aiuti a migliorare ( passatemi il termine ) il tessuto cicatriziale della fibrosi.
Volevo sapere cosa pensate di questa sostanza e se potete confermare quanto mi è stato detto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
si, è condivisibile in quanto la terapia si basa sull'uso di antiossidanti e antifibrotici.
condivido anche l'uso di più di un farmaco.
in bocca lupo