Utente 136XXX
Salve,
sono un ragazzo di 27 anni, ho un problema probabilmente legato a una possibile allergia o intolleranza.Ma nonostante io abbia fatto già molti esami,e mi abbiano visitato svariati medici non siamo ancora riusciti a capire cosa scateni in me dei terribili rigonfiamenti in varie parti del corpo(labbra,dita delle mani,testicoli,palpebre).Inizialmente ,pensavamo che la causa fossero cibi che contengono conservanti (panini Mc Donald's,sughi pronti ecc..).Ma pur,avendo eliminato per un certo periodo tali alimenti dalla mia dieta,il problema si è ripresenatto spesso.E' poi sparito per un pò di mesi durante i quali ho fatto uso di integratori naturali (Herbalife),nel tentativo di perdere peso. Adesso che ho sospeso gli integratori ed evitando ancora quei cibi,i disturbi si sono rimanifestati puntualmente quasi ogni giorno,in concomitanza con herpes labbiale...mentre in precedenza ,prima degli integratori,sia il fenomeno allergico che l'herpes si presentavano di rado e non con la stessa frequenza di adesso.Per curare il gonfiore sono costretto ad assumere continuamente farmaci come Bentelan e Telfast.Pochi minuti fa mi è accaduto un fatto ancor più strano.Ho avuto un malore,e i sintomi avvertiti erano una forte pressione alla testa, vista appannata e perdita temporanea dell'udito.
Spero possiate se non aiutarmi,almeno indirizzarmi verso le possibili cause di questi problemi.Possono essere legati tali fenomeni ai miei problemi alla colonna vertebrale? Vi ringrazio in anticipo per le gentili risposte che mi darete.Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Come descritto potrebbe trattarsi di un angioedema recidivante. Le cause sono tante: farmaci, infezioni, cause sconosciute.
E' essenziale eseguire esami ematici per escludere cause secondarie e poi utilizzare antistaminici.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Salve,grazie per la gentile risposta,avevo anch'io il sospetto che si potesse trattare di questo.Ma quali esami in particolare dovrei fare per avere la certezza che si tratti di angiodema?Avendo mia madre problemi legati a una disfunzione della tiroide,potrebbe in qualche modo incidere tale dato sulla mia salute?Volevo fare delle analasi anche alla tiroide per escludere la possibilità di un problema ereditario...la ringrazio ancora per la disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Si, potrebbe essere utile valutare la funzionalità tiroidea. Gli altri esami sono C3, C4, ANA, elettroforesi, LDH, beta-2-microglobulina, PCR.
Cordiali saluti