Utente 900XXX
Salve sono un ragazzo di 20 anni che da due anni si sottopone al vaccino contro l'influenza stagionale.
In questi due anni sono stato solamente spinto dai miei genitori a farlo senza saperne conseguenze o altro ma ora è venuto il tempo di decidere io stesso.
Mi chiedevo io che ho 20 ho bisogno di fare un vaccino contro l'influenza stagionale visto e considerato che sono un soggetto sano? Potrei anche evitare?
Soffro soltanto di un asma allergica che viene molto ma molto raramente e non fumo assolutamente.
Sono inoltre allergico alla paritaria, alla graminacee e all'acaro della polvere.
Il mio dubbio era questo. Qualsiasi tipo di vaccino, con l'andare del tempo può causare qualche problema al nostro corpo?
E' consigliato fare il vaccino contro l'influenza stagionale? E contro quello per l'H1N1 invece?
So che comunque il primo è gia stato testato ma il secondo no.. ma il dubbio rimane sempre sul fatto che in età avanzata potrebbe portare disturbi.. questa è la cosa che piu mi spaventa.
In attesa di una vostra risposta Vi porgo Distinti Saluti.
Grazie anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Può stare molto tranquillo perchè i vaccini sono sicuri e non creano problemi alla salute.
Nel suo caso deve decidere se ha un particolare rischio di esposizione o meno.
Cordiali saluti