Utente 607XXX
salve
mio padre ha 72 anni ed è stato operato al cuore circa 7 anni fa, riparazione della valvola mitralica e un bypass.
ora i battiti del cuore sono un po diminuiti, ha infatti anche monitorato il tutto (non ricordo il nome dell strumento) e la cardiologa ha dettoche dovra ripetere l'esame tra un mese e valutare se cambiare la pasticca che ora prende oppure se sara necessario mettere un peacemaker.
Volevo sapere ecco se si potra migliorare il battito cambiando la pasticca e a cosa sia dovuta la diminuzione dei battiti e in cosa consiste loperaizone di un peacemaker, a cosa ser ve...
grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
le scarne notizie riportate non permettono un esauriente giudizio su suo padre. Il pacemaker è un dispositivo elettrico capace di intervenire nel caso in cui i battiti cardiaci si riducano in modo tale da inficiare la funzione cardiaca, è pertanto un dispositivo salvavita che trova specifiche indicazioni nelle bradiaritmie cardiache.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 607XXX

Iscritto dal 2008
ora la cardiologa ha stabilito di contibuare con stessa terapia aumentando pero il dosaggio se non sbaglio a 5 ml...(mi sembra) mentre mio padre prendere 2. ha detto di andare avanti cosi per due mesi poi vedremo se con questa terapia aumentano i battiti altrimenti dovra mettere un peacemaker.
ci sono possibilita che con terapia la situazione torni alla normalita?
ma cosa comporta il fatto di avere pochi battiti?
grazie
speriamo bene!!!
abbiaom un po di paura ecco dopo questa cosa,
[#3] dopo  
Utente 607XXX

Iscritto dal 2008
il resposno dell'holper dice
costante ritmo sinusale bradifrequente con fc media di 53 bpm interrotto da artimia ipercinetica
nei limiti la condizione nictemerale della fc
assenza di pause elettriche significative
assenza di alterazioni transitorie del tratto st
assenza di sintomi in diario
quindi la cardiologa ha cambiato da due giorni la terapia
che e CONGESCOR (lo prendeva anche prima) ma aumentata a 5 mg (mentre prima era 2mg).
tra 30 giorni ripetere holter
cosa ne pesan dottore? con uqesta terapia aumentatno i battiti?
cosa ne pensa dei risultati dell'holter?
è giusto eventualmente mettere un peace maker? perchè il nostro medico curante invece dice sia meglio un defribrillatore?
grazie
[#4] dopo  
Utente 607XXX

Iscritto dal 2008
Mio padre ha rifatto holter riporto i risultato.
Ricordo che la terapia cambiata nel frattempo è stata mezza pasticca di congestor anziche una intera.

costante ritmo sinusale bradifrequente con fc media di 57 bpm interrotto da artimia ipercinetica
nei limiti la condizione av dell'impulso
battiti ectopici sopraventricolari isolati
assenza di pause elettriche significative
assenza di alterazioni transitorie del tratto st
assenza di sintomi in diario
nell'elettrocardiogramma risulta: interrotto da bev monomorfi.
cosa vuol dire?
quale la situazione?
cosa bisgona fare
grazie