Utente 116XXX
Buongiorno, da qualche giorno avverto in maniera sporadica un leggero fastidio al cuore ma non capisco a cosa è dovuto.
ho appena eseguito una visita per l'attività agonistica e dall'ecocardiogramma sotto sforzo, dalla spirometria e degli altri test effettuati durante la visita risulta tutto nella norma.
va detto che a inizio giugno sono andato incontro a una malattia da decompressione dopo una serie di immersioni subacquee ma dopo avere effettuato tutti i controlli del caso (visita neurologica, lastre al torace, tac all'orecchio, esami del sangue,ecc...)tutto è risultato nella norma.
da luglio sto facendo anche una dieta e ad oggi ho perso circa 15 KG (sono seguito da un dietologo, ora peso circa 115 kg per 185 mm di altezza).
a cosa può essere dovuto? va detto che non è per me un buon periodo e vorrei capire se la senzazione di leggero fastidio che avverto nella zona del cuore può essere solo psicologico o se devo effuare altri esami più mirati.

Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Credo che questo "leggero fastidio" non sia dovuto al cuore. Tuttavia, visto che l'interessato fa sport impegnativi, visto l'overweight e la dieta probabilmente severa, per essere tranquilli perchè non fare una scintigrafia miocardica da sforzo? Un esame molto più attendibile della semplice prova da sforzo che fornisce abbastanza spesso dei "falsi negativi".