Utente 137XXX
mio marito non ha piu desiserio sessuale ed erezione ha 57 anni a cosa è capitata da un giorno all'altro,è andato da un uroglogo andrologo e negli ersami è venuto fuori il testosterone basso,e l'estradiolo è alto 72,ieri ho letto che se questi due valori sono entrambi alte c'e rischio di tumore,so che uno e basso,maio sono preoccupata moltissimo se mi date una risposta so che sara difficile ma almeno provate grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
gentile signora,
l'estradiolo alto ( è anche un marker tumorale ma non solo) senza un corrispettivo clinico ed ecografico ai testicoli non significa nulla.
suo marito deve farsi rivedere dal collega e portare gli esiti degli esami.
da lì ne saprà di più e potrà stare definitivamente tranquilla.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
VI RINGRAZIO PER AVERMI SUBITO RISPOSTO MIO MARTO VERRA VISTO LUNEDI,IO SPERO SOLO DI RESISTERE,PREMETTO CHE GIA LUI HA AVUTO UN TUMORE ALLO STOMACO 11 ANNI FA,USCENDONE GUARITO DEFINITIVAMENTE,SIAMO SPOSATI DA 7 MESI,SCUSATE MA NON SO CON CHI SFOGARE,VI RINGRAZIO DI CUORE E SCUSATE ANCORA
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Tranquilla signora, è stabilito che chi esce da una neoplasia maligna, è relativamente immunnizzato da una seconda.
[#4] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio Lei oltre ad essere un medico è una persona umana,che poche in questo campo si trovano Grazie del conforto vi daro notizie martedi
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

oltre alle corrette indicazioni già ricevute dai colleghi Biagiotti e Cavallini che mi hanno preceduto se, nell'attesa della visita andrologica, desidera poi avere più informazioni dettagliate sul "problema desiderio sessuale", le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=76066

Un cordiale saluto.

[#6] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
Siete davvero dei grandi profesionisti.....
Grazie Grazie
[#7] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
Visto la vostra gentilezza volevo aggiornarvi,ieri mio marito è andato dall'urologo,il quale ha detto che i valori sono buoni quel valore un po alto e nella normalita,e non si spiega il problema di mio marito,pensa una questiane di circolazione,e giovedi fara un asame specifico facendo una puntira direttamente nel....,non riesco a scriverlo scusate,per vedere la circolazione del sangue proprio nella parte interessata,sapete spiegarmi un po piu chiaramente in cosa consiste,io non voglio riempire di domande mio marito,perchè lui ne soffre molto di parlare di questo,si sente in difetto visto che siamo sposini,ma io ho spiegato che io amo lui e se il problema è questo a me non importa,basta che lui viva con me la nostra vecchiaia tutto il resto e relativo,forse è troppo amore,o forse la paura enorme di perderlo,ma a me non mi frega piu di tanto.scusate sempre i miei sfoghi,ma sono sola ed impaurita,
Grazie tante
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
si stimolano le arterie con un vaso dilaltatore e si vede come reagiscono. Vecchiaia un accidente se permette: vecchio è chi non si diverte più ed il sesso serve a divertirsi. Non lo perde nulla tranquilla
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

segua le corrette indicazioni ricevute dal collega Cavallini e poi, se desidera avere più informazioni dettagliate su questo test particolare, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.

Un cordiale saluto.
[#10] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
Mi ritrovo qui a chiedervi consigli,mio marito e andato a farsi l'esame "ECOCOLORDOPPLER PENIENO DINAMICO"il risultato
P.V.S. arteria cavernosa destra che non supera i 34cm/sec
P.V.S. arteria cavernosa sinistra che non supera i32cm/sec
con E.D.V.do cm al secondo
Questo è cio che scritto nell esame,il medico urologo ha prescritto CIALIS 20 mg 1 cps ogni tre gg per 2 mesi
in tutto questo da dopo l'esame mio marito a un po ripreso l'attivita sessuale,non come prima ma con erezione e desiderio,ci siamo chiesti puo essere cio che stati iniettato a fare si che e riuscito di nuovo ad aver rapporti?Ma il nostro dubbio è che visto che mio marito ha avuto un cancro allo stomaco con asportazione di parte di questo pensiamo che sia un po forte il farmaco,lui è molto confuso ed io da brava moglie ed essendo molto fiduciosa dei vostri consigli.mi sto rivolgendo a voi
come sempre vi ringrazio anticipatamente ed addendo con fiducia le vostre risposte sempre chiare ed professionali.
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,

spesso un test dinanico, con l'iniezione di farmaci vasoattivi, determina un miglioramento in alcuni casi temporaneo, della risposta erettiva di un uomo ma a questo punto l'indicazione vera è quella di seguire le indicazioni terapeutiche ricevute dal vostro andrologo e poi comunque ci aggiorni.

Un cordiale saluto.
[#12] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Una volta tanto mi trovo in disaccordo col caro collega Beretta (detto d' Artagnan, io sono Athos) che saluto. E' la certezza di avere poco o nulla ad avere rinvigorito il marito. Quei farmaci cammpano 30-40 minuti nel copro poi vengono metabolizzati. Segua comunque le indicazioni del collega, da parte mia sono ottimista.
[#13] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
Come sempre ammiro lil vostro tempismo nel rispondere,e penso anchio che il medicinale ci entri poco,perche capisco giovedi sera......ma sabato ancora il medicinale non credo,la nostra perplessita l'ha fatta venire il farmacista,che conosce mio marito,e lui dice che il dosaggio è alto per lui che ha tolto mezzo stomaco,non siamo ancora riusciti a parlare con urologo,che comunque mio marito a riferito tutto della sua malatia ,ma lui si è un po spaventato,e credo che dopo il periodo nero nero la sua paura e giustificabile,non per disturbarvi ma mio marito ha perso la moglie con il cancro,e gia mentre la lei era in fin di vita ha scoperto di averlo lui,ora sono passati 10 anni dall'inizio del calvario,ma gia da circa 5 anni i medici dicono tutto ok da quado lo conosco io,e da solo 7 mesi ci siamo sposati e lui a ricominciato a vivere,ora vi spiegate la paura per il dosaggio alto??
Scusatemi ma la domanda è questa secondo voi è alto e puo portare disturbi? la cura è 1 cps ogni 3 giorni per 3 mesi.grazie di cuore devo dire che se non era per voi io non affrontavo tutto con un po di serenita.grazie e se mi permettete un bacio ad entrabi.
[#14] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
E lasci stare il farmacista, e godetevi la vita, e seguite le terapie assegnate. Che oramai è fatta in tutti i sensi.
[#15] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
so di essere troppo apprenziva,ieri mio marto ha cominciato la cura sopra gia descritta,e gia sta mattina tutto ok ma adesso accusa tachicardia ed ha un po di pressione alta cosa puo essere ...grazie
[#16] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
nulla di che. Forse effetto collaterale, se si ripresenta lla prossima assunziomne sentite il collega.
[#17] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
Buona sera,questo messaggio e per fare gli auguri di un felice anno nuovo a tutti i medici del sito,che davvero aiutano e confortano gli utenti,specie il Dr.G.Cavallini e il Dr.G.Beretta,che con me sono stati davvero gentili e profesionisti. Davvero un felice Anno nuovo
P.S. comunque da quando mio marito prende le pillole va molto meglio certo dopo giorni di dolori muscolari all'inizio tutto e tornato tranquill, pero quando qualcosa gli da pensiero e come se si bloccasse.......ma poi tutto torna a posto.....un grosso baci e grazie sempre e tanti tanti auguri

.
[#18] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara Signora ,

anche noi facciamo a lei e a suo marito tanti auguri per un Felice Anno Nuovo.
[#19] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
a oposto così, senta il collega che ha dato le pastiglie per effetti collaterali: diollori muscolari. Buon anno.
[#20] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
Sono di nuovo qui,per mio marito,dopo aver fatto la cura,tutto e tornato come prima niente desiderio sessuale,pero in tutto questo era subentrato che io ero uscita incinta,che purtroppo alla 10 settimana si è interotta,ma questa è una brutta parentesi,mio marito e tornato come stabbilito dall'Urogolo,che dopo aver fatto i dovuto esemi ha dato questa cura,Cialis 5mg,lui a cominciato a prenderli avendo pero dei grossi disturbi,tipo dolori muscolari e dolori (riferisce lui renali) lui ha cercato su internet ed ha letto che queste pillole possono fare venire in ichitus(non so come si scrive)ed a deciso di sospenderli,anche perchè i dolori continuano,questo significa che mi devo rassegnare ha non avere piu possibilita di avere figli,perche lui purtroppo non prova piu desiderio e non ha erezione,io prima ero molto compressima ma adesso non piu,il desiderio di poter diventare madre mi tormenta,lui mi ha oggi aperto le braccia perchè è molto spaventoto per le contro indicazioni,io vorrei sapere se è normale,se davvero fa male,se questo dosaggio per la cura di 2/3 mesi non si fa,se questa non è una cura ma soltanto una specie di Viagra,In piu mio marito beve abitulamente vino sia a pranzo che a cena,e spesso prima di andarea letto per digerire beve o un amaro o una grappa,questo puo incidere e portare problemi,o favorire le contro indicazioni,ed è meglio eliminarli durante la cura.o davvero mi devo rassegnare perchè potrebbe essere pericoloso per lui?
Mi scuso vi saluto e vi ringrazio anticipatamente
Buon fine settimana
[#21] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
garantisco che se il vimno a pasto e l' amoro e/o grappetta serale fossero nocivi, il sottoscritto il Dr. Biagiotti ed il Dr. Beretta sarremmo nel mondo dei più. Piuttosto chieda al collega che ha in cura il marito su chge base è il problema: psicologico, circolatorio, ormonale. Poi se possibile chieda se è possibile instaurare una terapia definitiva evitando sildenafil, tadalafil o vardenafil. Im modo dfa non dover tremare ad ogni modesto effetto collaterale.
[#22] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
Io vi ringrazio sempre a questo punto vi chiedo un favore se potete aiutarmi,visto che il medico che ha mio marito,non vede di indagare voi conoscete è mi sapete indicare un medico bravo qui a Palermo,perchè venire dove siete voi ci è un po difficile.grazie
ma secondo voi comunque deve interrompere perchè è davvero nocivo e pericoloso?
[#23] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Senta l' Urologia Universitaria, dove casca casca bene