Utente 136XXX
Salve dottore,
io sono geneticamente predisposto ad avere la alopecia androgenetica per via di mio padre. I miei fratelli maggiori sono già tutti in terapia da un tricologo per la cura di questa situazione. Io ho solo vent'anni ma da qualche tempo mi sto accorgendo di avere un piccolo diradamento alle tempie e una sottigliezza generale dei capelli. Pochi giorni fa mi è stato consigliato da un tricologo di prendere arasen, a base di serenoa repens, per ridurre un poco il principio di miniaturizzazione, senza usare direttamente la finasteride. Mi domandavo quali effetti reali ha questo "farmaco" e se ci sono effetti collaterali, ad esempio se influenza la produzione normale degli ormoni da parte dell'organismo. RIngrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

fatto salvo che l'unico tricologo esistente è e rimane il DERMATOLOGO, chiarisco che la terapia indicatale - serenoa repens - è un estratto naturale che possiede moderate capacità che si sono manifestate simili non alla classica inibizione enzimatica propugnata dalla finasteride (il farmaco elettivo per la calvizie) ma in una stabilizzazione delle cellule del follicolo pilo-sebaceo.

Non è una terapia standard, anche se esiste una funzionalità che però in un soggetto affetto da calvizie non può essere a mio avviso e per esperienza personale, ma nel pieno rispetto del collega che l'ha congruamente proposta, l'unico presidio terapeutico (opinione solo personale e del tutto non vincolante dalla sede telematica)

carissimi saluti

Dott. LAINO, Roma
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la risposta. Comunque io non sono in terapia da nessun tricologo dermatologo ma mi ci sono trovato per caso accompagnando mio fratello ad una visita. Il fatto (almeno credo) è che la finasteride sia un trattamento troppo drastico da iniziare a vent'anni.
Ma la serenoa repens quindi non ha alcun effetto sull'attività dell'enzima 5alfa-reduttasi?
Anche se sicuramente più blanda della finasteride, può almeno in parte essere utile nella riduzione della miniaturizzazione del capello (almeno come trattamento iniziale)?
la ringrazio ancora per l'attenzione.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Si, esiste qualche studio scientifici che dimostrano degli effetti anti-enzimatici (5 alfa reduttasi) di questa proprietà.

saluti e non faccia alcuna terapia (anche le sostanze naturali debbono essere controllate per effetti indesiderati e collaterali) senza il dermatologo. Non trarrà alcun beneficio.

saluti