Utente 211XXX
Buongiorno Dottori
E' un po' che volevo scrivervi. Ma forse per vergogna non me la sono sentita di farlo.
Ho 45 anni, sposato da 15 anni con 3 figli. Penso di aver sempre avuto durante i rapporti sessuali, l'eiaculazione precoce, ma sia io che mia moglie non ci facevamo caso forso perchè più giovani e quindi il rapporto riprendeva senza problemi. Ma adesso durante il rapporto che capita più di rado, naturalmente eilaculo prestissimo nel momento in cui sta per avere l'orgqsmo mia moglie che naturalmente poi si blocca; e poi ho difficoltà nell'erezione successiva. Tengo a precisare che mia moglie non usa nessun contraccettivo ed io a volte uso il ppreservativo che comunque fa sempre fermare il rapporto quando io raggiungo l'orgasmo. Siamo molto ansiosi di questa situazione ed io non so più come fare. Vorrei andare da un andrologo di persona, ma prima avrei il desiderio di sapere se c'è qualche soluzione a riguardo per non andare fin da lui e sentirmi dire che non c'è niente da fare. Sicuramente voi mi direte non sono problemi gravi, però i rapporti sessulai in una coppia sono sempre impoortanti che se adesso io e mia moglie siamo più maturi.
Aspetto notizie e vi ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la EP é il disagio sessuale più diffuso,verso la cui soluzione la scienza medica si é impegnata e si impegna in maniera totale,così come goli psicoterapeuti.
Lungi,quindi,dal banalizzare il problema,che,nel Suo caso é annoso,la visita presso un esperto andrologo è ineludibile,particolarmente considerando che da qualche mese è in commercio la dapoxetina,primo farmaco che ha come indicazione precipua la EP.Cordialità.