Utente 125XXX
Gentili dottori,
posto questa richiesta sia un medicina geerale che in andrologia non sapendo decidermi. Il problema rapidamente è questo. Da qualche gioro sento i sintomi tipici della febbre o dell'influeza: doloria, astenia prounciata, mal di gola, muco etc. Tuttavia misurado la temperatura ho scoperto che questa è sotto i 36 gradi. Decido quindi di monitorare la situazione: ogni mattia appena sveglio la temperatura è di 35,5 per poi risalire a 36 durante il pomeriggio e scedere sotto 36 dopo le 22. A questo fatto - ma non so se in correlazione - se ne è aggiunto un altro: oggi per caso, mentre utilizzavo la toilette di giorno, mi sono accorto di avere appena avuto una polluzione della quale non mi sono minimamente reso conto. esiste una relazione tra i fenomeni? Mi rivolgo a voi poiché sono fuori città da qualche mese e l'unica copertura sanitaria della quale potrei usufruire è quella del pronto soccorso. Prima di andare in ospedale però vorrei aver conferma di non avere sopravvalutato la faccenda. Ringrazio si d'ora per le risposte.
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

nessuna correlazione ragionevole è possibile fare tra le due sue osservazioni che sembrano solo essere episodi accidentali capitati per caso uno dopo l'altro.

Quello invece che le possiamo consigliare è di buttare il termometro e, se i suoi disturbi "generali" dovessero permanere, sentire allora in diretta un esperto medico di medicina generale.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
125094

dal 2010
Grazie mille per la risposta,
la domanda ora è questa: dopo aver gettato nella spazzatura il termometro crede che dovrei consultare un urologo visto che qualche mese fa si è presentato lo stesso fenomeno di eiaculazione involontaria diurna? Forse potrebbe suggerirmi degli esami (se il fenomeno lo richiede)visto che sono fuori città e dovrò restarvi almeno un altro mese. A suo vantaggio nel consigliarmi le posso dire che qualche mese fa ho curato una prostatite di origine batterica e sto svolgendo accertamenti per malassorbimento di vitamina b12.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

vista la sua situazione logistica particolare, faccia una ecografia delle vie uro-seminali ed un esame del liquido seminale e poi consulti, appena le sarà possibile, un esperto andrologo od un urologo con chiare competenze andrologiche.

Un cordiale saluto.

[#4] dopo  
125094

dal 2010
grazie infinite per la disponibilità. mi è stato di grande aiuto.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ci tenga comunque aggiornati sull'evoluzione della sua situazione clinica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.