Utente 129XXX
Gen.le Medico,
la mia sembra una domanda stupida ma sono due anni che mi chiedo la stessa cosa...
Da premettere che ho 22 anni, sono alta 161 cm, peso circa 60 kg e sono piuttosto sedetaria per via degli impegni di studio. Ho notato che se non mangio pane il mio peso rimane stabile o tende ad abbassarsi, ma seppur dovessi mangiare solo 50gr di pane il mio peso lievita di 400gr, se mangio una pizza margherita il peso sale di un 1kg e per smaltirlo devo fare una settimana di sacrifici...Ora Le chiedo potrei essere allergica a qualcosa contenuta nel pane?
Perchè questo con la pasta non succede?
Per perdere qualche chilo dovrei eliminarlo del tutto?
Grazie Mille
Cordiali Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora, non esistono domande stupide, il problema è se lo sono le risposte.
L'incremento di peso da lei constatato e riferito ai singoli alimenti, non è un incremento della massa grassa. Degli aumenti così repentini sono da imputare ad una ritenzione di liquidi che nulla ha a che vedere con le allergie. Le succede con il pane e con la pizza e non con la pasta per un discorso di lievitazione. Non elimini del tutto il pane che è un alimento sano, al limite eviti di associarlo ad altre fonti di carboidrati e cambi il tipo di pane (meglio se di rimacinato e ben cotto, mentre la pasta è meglio "al dente").
Molto Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille, ora sono più tranquilla!