Utente 137XXX
egregi dottori, gradirei avere un consiglio da voi, mio nonno ha 83 anni a seguito di una tac gli è stato diagnosticato: aorta toracica ed addominale, fino a qualche cm dalla biforcazione con i vasi iliaci, di regolare calibro in base all'età, con alcune apposizioni parietali calcifiche e senza visibilità di immagini da riferire a fenomeni di tipo dissecativo. Moderata dilatazione delle iliache comuni a partenza dalla biforcazione aortica che presentano placche parietali trombotiche-calcifiche senza immagini di fenomeni dissecativi. notevole dilatazione aneurismatica dell'arteria iliaca interna di destra che presenta un diametro massimo di circa 55 millimetri, con diffuse apposizioni trombotiche e con lume vero di circa 15 millimetri. Non immagini da fenomeni dissecativi in atto. Vi ringrazio per un'eventuale risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Massimiliano Zaramella
24% attività
8% attualità
12% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,

Le consiglio di rivolgersi ad un centro di chirurgia vascolare, il dato da Lei riportato mostra un quadro che richiederebbe un tarttamento chirurgico in relazione naturalemte alle condizioni generali del nonno ed alla sua volontà di sottoporsi o meno all'intervento.
Cordiali saluti,
massimiliano zaramella
[#2] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
gentilissimo dottore, la ringrazio per i consigli che lei mi ha dato, nell'occasione tenevo a precisarle che mio nonno è anche portatore di pacemaker e prende anche il coumadin per la coagulazione del sangue, quindi secondo lei è un soggetto da sottoporsi a intervento chirurgico? distinti saluti e grazie mille.
[#3] dopo  
Dr. Massimiliano Zaramella
24% attività
8% attualità
12% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent.ma Utente,

l'assunzione di coumadin non rappresenta di per sè una controindicazione assoluta ad un intervento chirurgico in quanto, in previsione di un intervento programmato può essere sostituito i giorni precedenti con altri farmaci. Le ribadisco comunque il consiglio di fare riferimento ad un centro di chirurgia vascolare per una valutazione completa ed approfondità della situazione del nonno.
cordiali saluti, massimiliano zaramella
[#4] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
Dr Massimiliano zaramella la ringrazio moltissimo.
[#5] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
carissimo dottore la volevo informarla che il nonno si è operato e l'intervento è andato alla grande.. grazie ancora per la sua risposta.
[#6] dopo  
Dr. Massimiliano Zaramella
24% attività
8% attualità
12% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
ne sono felice,

un caro saluto, massimiliano zaramella