Utente 137XXX
Buongiorno dottore,

mio padre (63 anni) ha subito una gastrectomia totale nell'aprile 2007 a seguito dei carcinoma gastrico (scarsamente differenziato).
Dopo un ciclo di chemio, verso luglio 2008 per la prima volta è comparso da un analisi un modesto versamento al basso addome (Douglas), versamento che è rimasto praticamente inalterato sino al luglio di quest'anno quando dopo una subocclusione intestinale i medici hanno dovuto effettuare due paracentesi per aspirare il liquido (3 lt ad agosto e altrettanti il 18 settembre). Di fatto il liquido si è formato da un momento all'altro e poi per il momento più nulla.
Nel frattempo mio padre ha cominciato un ciclo di terapia palliativa (Folfox), nonostante tutti gli esami abbiano dato esito negativo (no marker tumorali, pet nucleare, Tac, colonscopia e l'analisi del liquido estratto con la paracentesi). L'unica cosa rilevata è stata un linfonodo ingrossato nel mesentere 1 cm da un'ecografia).
Ora, anche visivamente mio padre appare molto provato, è arrivato a 52 kg dai 75 iniziali e quindi non penso che non abbia alcuna patologia, ma mi chiedo se possa essere qualcosa di diverso (magari ugualmente grave), i medici (3) che abbiamo consultato prima della subocclusione intestinale tendevano ad escludere la carcinosi.
Il fatto è che la chemio si è rivelata particolarmente tossica (ha una gamba paralizzata dal ginocchio in giù), e per questo motivo il la terapia è stata alleggerita. La paura è di star a curare la cosa sbagliata. Per il resto seppure in forma ridotta rispetto ad un tempo mio padre è ancora attivo (taglia la legna per il camino e fa ginnastica riabilitativa). Al momento l'unico problema (grande) è che la notte deve andare continuamente in bagno con forti dolori addominali (anche 12 volte dall'1 di notte alle 6) mentre il giorno ci va molto di rado e che alle volte sente dolore nell'arto che si è fermato.
Cosa devo fare? E' possibile che si tratti di qualcos'altro ?

La ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

la situazione mi sembra non chiara. Io eseguirei una nuova TC total body con mdc ed una RMN dell'addome (più specifica per rilevare eventuale carcinosi).

Resto a disposizione, un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it