Utente 128XXX
CARO DOTTORE MIA MADRE PRENDE FARMACI PER L'IPERTENSIONE :AL MATTINO KARVEZIDE COMPRESSE , ALLA SERA CARDIOVASC 10 MG. QUESTA SERA VERSO LE ORE 19.30 AVEVA UN FORTE MAL DI TESTA E ABBIAMO MISURATO LA PRESSIONE CHE RISULTA ESSERE DI 150 SU 95 VORREI , HA ASSUNTO SUBITO IL CARDIOVASC CHE DOVEVA PRENDERE INVECE VERSO LE ORE 21.00 COME DI SOLITO ,VORREI CHIEDERVI SE PUO' ASSUMERE UNA COMPRESSA DI LASIX PER FAR ABBASSARE ULTERIORMENTE LA PRESSIONE INQUANTO AVENDOLA MISURATO DOPO 2 ORE RISUKTA ANCORA ESSERE ALTA . DOPO QUANTO TEMPO SI DEVE ASSUMERE DOPO PRESO IL CARDIOVASC ? QUESTI EPISODI SUCCEDONO SPESSO. GRAZIE MILLE.....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Certamente il regolamento di medicitalia.it e la correttezza impediscono a noi Medici di dare giudizi o consigli sulla terapia di un Paziente. Ma, come sempre, dobbiamo cercare di aiutare chi cerca noi, non sapendo sul momento dove trovare una risposta. Per questo solo motivo provo a risponderle, senza naturalmente volere scavalcare il giudizio del suo Medico Curante. Prenda quindi pure una compressa di Lasix (25 mg): non ci dovrebbero essere proprio azioni collaterali di contrasto. Ora sono le 21:30: domattina telefoni al suo Medico. Cordialità.